Venerdì 14 Giugno 2024

Raccolte 30mila firme per proteggere i daini

Migration

Quasi 30 mila firme raccolte per chiedere alla Regione Emilia-Romagna "il ritiro della delibera ‘ammazza dainì (1402021)" oltre "all’installazione di dissuasori lungo le strade". È quanto, attraverso una nota, ha fatto sapere la rete di associazioni a tutela dei daini della pineta di Classe, nel Ravennate, e Lido di Volano, nel Ferrarese. "Quasi dieci anni sono trascorsi dal tempo in cui centinaia di attivisti provenienti da tutta Italia fermarono i fucili pronti a uccidere i daini della pineta di Classe - prosegue la nota - ma l’amore dei cittadini e la mobilitazione per salvarli cresce ogni giorno". E così "con un impegno di mesi che ha coinvolto volontari da tutta la regione, quasi 6.000 firme cartacee sono state raccolte con punte altissime nel Ravennate e nel Ferrarese". A queste, si vanno ad aggiungere le "23 mila sottoscrizioni per la petizione on line rivolta solo ai non residenti in Regione". E tuttavia "fino a che la delibera 140 non verrà ritirata e non si passerà a misure di prevenzione adeguate vicino alle arterie stradali e ai campi coltivati, la battaglia di civiltà non avrà fine" Per quanto riguarda la raccolta delle firme on line, "continuerà ancora per qualche settimana in attesa del deposito finale alla Regione.