Giovedì 30 Maggio 2024
DORIANO RABOTTI
Cronaca

Quel ritiro improvviso, riappare la tennista Giorgi: "Io in fuga per il Fisco? Sono soltanto fake news"

Cellulare non attivo da giorni e casa a Firenze deserta: resta il giallo su dove sia. L’ipotesi che si trovi in Argentina. Lei sui social: seguite il mio profilo, non i media. Irrintracciabili anche i suoi genitori. Ora sui redditi della famiglia indaga la procura.

Camila Giorgi, 32 anni, ex numero 26 nella classifica mondiale

Camila Giorgi, 32 anni, ex numero 26 nella classifica mondiale

Roma, 12 maggio 2024 – Dopo giorni di assordante silenzio, mentre tutti si chiedevano dove fosse finita e il fiume dei sospetti iniziava a ingrossarsi, ieri Camila Giorgi ha deciso di parlare. Lo ha fatto sui social con un post che chiarisce ben poco, in pratica conferma soltanto che la tennista italo-argentina si è ritirata. Fa intuire che il suo futuro sarà lontano dal tennis, ma non aggiunge nulla sulle due indagini delicate che risultano aperte sul suo conto: quella per false vaccinazioni e quella del fisco sulle denunce dei redditi.

"Sono felice di annunciare formalmente il ritiro dalla mia carriera tennistica", ha scritto la Giorgi su Instagram. "Per favore seguite la mia pagina perché finora stanno uscendo solo articoli fake. Sono così grata per il vostro meraviglioso amore e sostegno per così tanti anni. Conservo tutti i bellissimi ricordi. Ci sono state molte voci inesatte sui miei piani futuri, quindi non vedo l‘ora di fornire maggiori informazioni sulle entusiasmanti opportunità future. È una gioia condividere la mia vita con voi e continuiamo questo viaggio insieme".

Fisicamente non l’ha ancora trovata nessuno, neanche il fisco che pure di solito sa dove cercare. All’ultimo domicilio conosciuto, per citare un vecchio film, di Camila non c’è traccia. Ma neanche al penultimo, sempre che quello di residenza sia un concetto sensato, per una tennista professionista che per undici mesi all’anno gira il mondo, che in passato ha vissuto anche a Parigi e che dopo l’ultima sconfitta a fine marzo a Miami, ora potrebbe essere in Argentina. Ma nessuno è sicuro di niente, ormai, in questa storia. Per cercare Camila si sono mossi anche gli uomini della Guardia di finanza, su richiesta della procura di Firenze che sta indagando sulle sue dichiarazioni dei redditi. Ma nella villetta in affitto di Calenzano, nella cintura fiorentina, ci sono solo le tracce di un abbandono nemmeno recentissimo. Ufficialmente la Giorgi non ha mai cancellato la sua residenza all’anagrafe del Comune toscano, in pratica da quelle parti non si vede da tempo. Tre anni fa in quella villetta i ladri entrarono mentre la famiglia dormiva e rubarono due Rolex e un anello di brillanti per un valore di 80mila euro totali.

Non è dato sapere quali siano le cifre delle richieste di accertamenti tributari che i finanzieri vorrebbero effettuare per alcune denunce dei redditi, quando riusciranno a parlare con lei o con i suoi legali. Se li può consolare, non c’era riuscito nessuno, a trovarla. E solo il post di ieri sera ha rotto il silenzio che lei e i suoi familiari avevano scelto. Era prevedibile che lo avrebbe interrotto sui social, dove è molto attiva e sembra anche già concentrata su un futuro nella moda (ma a questo punto si attendono informazioni più precise).

Nata a Macerata dall’argentino Sergio, ex soldato che fece la guerra nelle Falkland-Malvinas, e dalla stilita Claudia Fullone, Camila è sempre sembrata di passaggio in un ambiente come quello del tennis che lei stessa definì "solo un lavoro". Da mercoledì si è scatenata una giostra di supposizioni e sospetti. Servirà un post più dettagliato, per fare chiarezza. Intanto, il 16 luglio lei e la cantante Madame dovrebbero presentarsi davanti al gip, l’accusa del pm Gianni Pipeschi, che ha chiesto il rinvio a giudizio, è di falso ideologico per i vaccini che risultano fatti il 15 settembre e il 10 ottobre del 2021 dalla dottoressa Daniela Grillone Tecioiu.

Clicca qui se vuoi iscriverti al canale WhatsApp di Qn