Ponza, il traghetto ha rischiato di ribaltarsi con onde di 8 metri. Molta paura a bordo

Alla fine l’attracco è riuscito, ma passeggeri ed equipaggio hanno temuto il peggio. Il video choc del Quirino nella burrasca

Ponza, 20 gennaio 2024 - Onde alte fino a 8 metri hanno quasi ribaltato il traghetto Quirino per Ponza, partito alle ore 9 da Formia e giunto a ridosso nell'isola, maggiore per estensione dell'arcipelago delle isole Ponziane, poco prima di mezzogiorno.

Ponza, traghetto rischia di ribaltarsi nel porto per le onde e il forte vento
Ponza, traghetto rischia di ribaltarsi nel porto per le onde e il forte vento

Drammatici i momenti durante la manovra di attracco, con l'imbarcazione quasi incontrollabile per il forte vento e le onde. Poco è mancato che il Quirino si ribaltasse, dopo essersi pericolosamente incrinato, con il peso a bordo che si stava spostando. Ancora da quantificare i danni alle auto a bordo, sbattute una contro l'altra da una parte all'altra della stiva. Miracolosamente non risultano persone ferite tra i 120 a bordo, sebbene il rischio sia stato tangibile, ma alla fine si è registrato solo un grande spavento generale, sia tra i passeggeri che tra il personale.

Fabrizio Ghera, assessore ai Trasporti della Regione Lazio, ha commentato la tragedia sfiorata: "La Regione Lazio è in contatto con la Guardia costiera e la compagnia di navigazione Laziomar per approfondire le ragioni dell'episodio di questa mattina che ha provocato momenti di paura a bordo del traghetto Quirino, in servizio tra Formia e Ponza". Ghera ha confermato che il maltempo ha sorpreso il traghetto: "Il forte vento e le condizioni avverse del mare sono sicuramente la causa principale dell'avvenuto, ma la Regione continuerà ad interfacciarsi in piena collaborazione con tutte le parti coinvolte per capire esattamente quanto accaduto. Per fortuna non si sono registrati feriti a bordo, né tra i passeggeri, né tra i membri dell'equipaggio anche se, numerose auto trasportate all'interno del garage della nave, hanno subito diversi danni".