Pestata dal compagno davanti al figlioletto. Fugge sul balcone, chiama il 112 e lo fa arrestare

Uomo di 24 anni aggredisce la compagna davanti al figlio di 3 anni. Lei chiama i carabinieri, lui si presenta in caserma ed è arrestato. La coppia da tempo era divisa da litigi e incomprensioni.

Ha aggredito la compagna davanti al figlio di tre anni, poi è fuggito: la donna ha chiamato i carabinieri denunciando l’accaduto, l’uomo si è presentato successivamente in caserma e i militari lo hanno arrestato. È accaduto a Qualiano, in provincia di Napoli. Da tempo la coppia era divisa da litigi e incomprensioni. Al termine dell’ennesima lite l’uomo, di 24 anni, ha schiaffeggiato la compagna in volto, insultandola e tirandole con violenza i capelli, davanti al figlioletto in lacrime. Lei, 26 anni, è corsa sul balcone di casa, chiedendo aiuto e chiamando dallo smartphone il 112.