Martedì 28 Maggio 2024

Pensioni, proteste senza sosta in Francia E domani il governo in Aula si gioca tutto

Migration

Migliaia di persone in tutta la Francia continuano a manifestare stasera contro la riforma del sistema pensionistico voluta dal presidente Emmanuel Macron. Secondo i media francesi, ci sono stati momenti di tensione in particolare a Nantes (nella foto), dove circa 6.000 persone sono scese in piazza con barricate e cassonetti in fiamme; a Rennes un migliaio di persone sono rimaste bloccate in un centro commerciale dopo che una manifestazione studentesca ha tentato di fare irruzione. A Parigi la prefettura ha proibito gli assembramenti in place de la Concorde e sugli Champs-Elysées. Domani il voto sulle mozioni di censura al governo. Nel caso riuscissero a ottenere la maggioranza, le mozioni farebbeto cadere l’esecutivo di Borne e anche la legge su cui è stata appena posta la fiducia. Ci si aspetta che il sostegno dei partiti sarà trasversale.