Mercoledì 29 Maggio 2024

Vaticano: "Papa Ratzinger lucido e vigile. Condizioni gravi, ma stabili"

Ore di apprensione per il 95enne pontefice emerito. Fonti del Mater Ecclesiae: ""È estremamente sereno, concelebra messa". Stampa tedesca: "Ha rifiutato il ricovero"

Città del Vaticano, 29 dicembre 2022 - "Il Papa emerito è riuscito a riposare bene la notte scorsa, è assolutamente lucido e vigile e oggi, pur restando gravi le sue condizioni, la situazione al momento è stabile". Lo riferisce il direttore della Sala Stampa vaticana, Matteo Bruni, rispondendo alle domande dei giornalisti sulle condizioni di Benedetto XVI. "Papa Francesco rinnova l'invito a pregare per lui e ad accompagnarlo in queste ore difficili", aggiunge Bruni. Con questa intenzione, domani alle 17.30, sarà celebrata anche la Messa nella basilica di San Giovanni in Laterano, cattedrale di Roma, presieduta dal vescovo Guerino Di Tora.

Il Papa emerito Benedetto XVI (Ansa)
Il Papa emerito Benedetto XVI (Ansa)

Il 95enne Joseph Ratzinger si trova al primo piano dell'ex monastero Mater ecclesiae (sua dimora dal 2 maggio 2013) ed è assistito da monsignor Georg Gaenswein e dalle suore laiche, le quattro memores domini di Comunione e Liberazione. A fornire assistenza anche l'infermiere vaticano, fra Eligio, e il medico personale Patrizio Polisca. E fonti vicine al monastero fanno sapere che "è estremamente sereno",indossa un camice e al momento della messa concelebra con una stola che gli viene appoggiata sulle spalle. Secondo la Bild, "Benedetto XVI non vuole essere portato in ospedale, nonostante sia gravemente malato".

Papa emerito, situazione senza precedenti

In queste ore di apprensione e di attesa, aumentano le ipotesi su quello che accadrà dopo. Nell'eventualità della morte del Pontefice emerito l'unica certezza è che sarà Papa Francesco a decidere come si svolgeranno le esequie, molto probabilmente di Stato, da "Pontefice". E potrebbe essere lo stesso Bergoglio a presiedere la Liturgia (mentre per la morte di un Papa è il decano dei cardinali a farlo, ndr). Data la situazione senza precedenti, le procedure saranno stabilite ex novo, anche dal punto di vista della vestizione. Benedetto XVI, in questi quasi dieci anni da Emerito, non ha mai rinunciato alla veste bianca e quindi si potrebbe decidere di lasciare i paramenti pontifici.

Data la situazione senza precedenti, le procedure saranno stabilite ex novo, anche dal punto di vista della vestizione.Benedetto XVI, in questi quasi dieci anni da Emerito, non ha mai rinunciato alla veste bianca e quindi si potrebbe decidere di lasciare i paramenti pontifici. Nel 2020 Ratzinger indicò il luogo dove voleva essere sepolto: la tomba che fu di Giovanni Paolo II, nella cripta di San Pietro. Sepolcro rimasto libero dal momento della canonizzazione di Wojtyla, i cui resti sono stati trasferiti in una cappella vicino alla Pietà di Michelangelo.