Panatta: "Indimenticabile"

I campioni del 1976 hanno condiviso la gioia della vittoria degli azzurri a Malaga. Nicola Pietrangeli e Adriano Panatta hanno augurato ai ragazzi di essere ricordati come loro. Una staffetta generazionale che rimarrà per sempre nella storia.

Panatta: "Indimenticabile"
Panatta: "Indimenticabile"

È una staffetta generazionale, perché i campioni del 1976 hanno potuto gioire tutti, alcuni di loro dal vivo: Nicola Pietrangeli, capitano di quella squadra che vinse in Cile 47 anni fa, ieri era a Malaga ed ha alzato il trofeo con gli azzurri come ambasciatore nel mondo del tennis italiano, insieme con il presidente Binaghi. E Adriano Panatta ha commentato con il solito humour: "Auguro a questi ragazzi che tra 47 anni anche loro vengano ricordati con affetto come succede con noi. Sono felice per loro, questa cosa rimarrà loro per tutta la vita. Auguro loro di vincerla ancora, ma la prima volta non si scorda mai. E posso dirlo dirlo? Mi sono tolto un pensiero. Chiamavano sempre noi per parlare della Coppa, ora finalmente chiameranno loro...".