Giovedì 23 Maggio 2024

Sbalzato a terra dal muletto: muore operaio di 59 anni vicino Bari

E’ accaduto a Gioia del Colle la vigilia del 1° Maggio. Inail: nel primo trimestre del 2024 le denunce di infortunio sul lavoro in Italia sono state oltre 145mila

Ambulanza (foto generica)

Ambulanza (foto generica)

Roma, 1 maggio 2024 – Ennesima tragedia sul lavoro. Un operaio di 59 anni di Gioia del Colle (Bari) è morto dopo un incidente avvenuto ieri, nella vigilia del 1° Maggio, in un’azienda. Il lavoratore sarebbe stato sbalzato a terra da un muletto che stava manovrando e ha riportato ferite mortali. Saranno le indagini dei carabinieri a fare luce sulla dinamica dei fatti. 

“Con profondo sgomento ho appreso la drammatica notizia del decesso di un nostro concittadino sul proprio posto di lavoro. A nome dell'intera comunità di Gioia del Colle, esprimo tutta la mia vicinanza ed il mio cordoglio ai familiari e a tutte le persone colpite da questo immane dolore”, scrive sui social il sindaco, Giovanni Mastrangelo.

I dati 2024 sulle morti sul lavoro

Le denunce di infortunio sul lavoro presentate all’Inail nel primo trimestre del 2024 sono state 145.130 (+0,4% rispetto a marzo 2023), 191 delle quali con esito mortale (-2,6%). In aumento le patologie di origine professionale denunciate, che sono state 22.620 (+24,5%). Lo comunica l'Istituto attraverso la sezione 'open data', precisando che "si tratta di dati provvisori il cui confronto richiede cautele nelle analisi periodiche di dettaglio, in particolare rispetto all'andamento degli infortuni con esito mortale”.