Lunedì 17 Giugno 2024

Oggi libere moglie e figlia di Panzeri

Migration

È arrivata dal Belgio la richiesta ufficiale di rinuncia alla consegna e oggi Silvia Panzeri e Maria Dolores Colleoni, figlia e moglie dell’ex eurodeputato Pier Antonio Panzeri, arrestate per il Qatargate, torneranno libere. La corte d’appello di Brescia si pronuncerà con un provvedimento di "non luogo a procedere" e per loro sarà la fine dei domiciliari, scattati il 10 dicembre. Lo sviluppo dell’inchiesta è legato alla decisione di Panzeri di collaborare. E a Milano proseguirà il lavoro del giudice istruttore Michel Claise e del procuratore federale Raphael Malagnini. Il pool è stato accolto dal procuratore capo di Milano, Marcello Viola. In questi giorni saranno effettuate le copie forensi del materiale contenuto dei pc, nei cellulari e negli altri dispositivi informatici sequestrati. Stessa metodologia anche sui cellulari e su tutto il materiale informatico sequestrato nell’ufficio della commercialista Monica Rossana Bellini, considerata lo "snodo" dell’indagine. I magistrati belgi dovranno poi acquisire anche la documentazione cartacea, già sequestrata da Guardia di finanza e polizia giudiziaria su mandato della procura di Bruxelles.