Il luogo dove è stato ritrovato il corpo senza vita di un neonato, nella scarpata (Ansa)
Il luogo dove è stato ritrovato il corpo senza vita di un neonato, nella scarpata (Ansa)

Merano (Alto Adige), 17 settembre 2019 - Il corpo senza vita di un neonato è stato trovato nella scarpata di una stradina a Lana di Sopra, nei pressi di Merano. Una scena davvero scioccante. Come scrive il quotidiano Dolomiten, la testa del piccolo, un maschietto, era avvolta in un panno, legato più volte intorno al collo. Il corpicino, ancora con il cordone ombelicale, si trovava sotto un cespuglio
Sul posto sono intervenuti i carabinieri e la Croce bianca. La morte - prosegue il giornale - risalirebbe ad alcune ore prima del ritrovamento. La procura di Bolzano ha ordinato l'autopsia.

La Procura: segni di violenza su corpicino

"Il corpo del bambino mostrava segni di violenza", afferma la procura di Bolzano in una nota. A scoprire il corpicino "nascosto in un cespuglio", sottolinea ancora la Procura, è stata ieri "una turista tedesca, mentre passeggiava con il cane". La donna ha avvisato i Carabinieri e sono state avviate immediatamente le indagini. "Sono in corso ulteriori accertamenti per una più approfondita ricostruzione dei fatti" concludono i pm.

La macabra scoperta è stata fatta ieri pomeriggio da un gruppo di turisti che passava lungo la via Raffein, fra Lana e Cermes, sopra Merano.