Sangue di San Gennaro (Ansa)
Sangue di San Gennaro (Ansa)

Napoli, 16 dicembre 2018  - Il miracolo di San Gennaro si è ripetuto oggi a Napoli. Un lungo applauso ha accolto l'annuncio della liquefazione del sangue, erano le 10.13 nella cappella del Tesoro di San Gennaro. 

la liquefazione del sangue del santo a Napoli è letto come un buon auspicio per la città e per la Campania. Oggi è stata la terza volta quest'anno per il tanto atteso miracolo.

In precedenza c'è stato il 19 settembre, giorno di San Gennaro, patrono di Napoli, e il sabato che precede la prima domenica di maggio.Una tradizione iniziata nel lontano 1389. 

Mentre monsignor Vincenzo De Gregorio, abate prelato della Cappella, mostrava l'ampolla contenente il sangue del santo ai fedeli riuniti in preghiera, lo sventolio del fazzoletto da parte della Deputazione della Cappella del Tesoro di San Gennaro ne conferiva l'ufficialità. Il sangue era già sciolto al momento dell'apertura della cassaforte dove viene custodito.