Venerdì 21 Giugno 2024

Mamma su TikTok offende insegnanti per i troppi compiti ai figli. Associazione dei prof la querela

La donna si era scagliata contro i docenti dei figli in uno sfogo condito da parole molto colorite. Oggi nuovi video contro chi chiede condanna e multa esemplari: “Quanto vi danno noia le personalità forti”

Emma Guiducci, la mamma querelata dall'associazione degli insegnanti

Emma Guiducci, la mamma querelata dall'associazione degli insegnanti

Roma, 30 marzo 2023 - Dagli insulti nei video su TikTok alla querela. Protagonista della storia Emma Guiducci, mamma originaria di Palermo di 39 anni. Circa due settimane fa la donna, madre di due figli di 6 e 7 anni, si era resa protagonista su TikTok di alcuni video nei quali si sfogava, con parole molto colorite, sugli insegnanti che, secondo lei avevano una colpa: assegnare troppi compiti a casa ai figli. La signora era arrivata anche a dire: "Fate schifo". Le scuse per queste uscite social andate, per così dire, oltre il limite non sono bastate per evitare lo strascico di questa vicenda che sarà di tipo giudiziario.

Emma Guiducci infatti è stata querelata dall'associazione degli insegnanti ProfesioneInsegnante: dopo un sondaggio fra i soci della comunità social, la decisione presa è stata quella di passare alle vie legali.

Prima dell'annuncio della querela, c'era stato un botta e riposta fra la mamma e Silvio Amato, uno dei promotori del gruppo Facebook ProfessioneInsegnante. Emma Guiducci aveva sottolineato come il suo fosse semplicemente stato "uno sfogo di una donna stanca che vede il figlio che non ce la fa. Quello che provo io viene provato anche da tante altre persone. Ho avuto una crisi e l'ho condivisa, non mi sarei mai aspettata questo vortice mediatico". Amato le aveva poi rivolto un messaggio: "Lei rappresenta il risultato di 20 anni di pessima politica della scuola che ha trascurato i diritti dei docenti. Quando io frequentavo la scuola, mia mamma non si sarebbe mai sognata di pronunciare frasi orrende come quelle che lei ha pronunciato".

Oggi Emma Guiducci, sempre su TikTok, ha pubblicato nuovi video sulla vicenda. Commentando un post che chiedeva una condanna penale e una multa per il suo comportamento, la mamma è scoppiata a ridere e ha detto: "Quando vi danno fastidio le personalità forti, le donne con le palle, le persone libere di esprimersi come vogliono".