Lunedì 17 Giugno 2024

L’Iran premierà l’assalitore di Rushdie "Ringraziamo chi voleva eseguire la fatwa"

Migration

L’Iran donerà 1000 metri quadrati di terreno coltivabile a Hadi Matar, il 24enne americano di origine libanese che lo scorso agosto ha accoltellato lo scrittore Salman Rushdie durante un evento culturale a Chautauqua, nello Stato di New York. Lo ha fatto sapere Mohammad Ismail Zarei, funzionario iraniano che si occupa della messa in pratica della fatwa emessa nel 1989 dalla Guida Suprema dell’Iran, Ruhollah Khomeini che chiede la morte dello scrittore britannico a causa del suo libro ’I versi satanici’, ritenuto una bestemmia. "Ringraziamo sinceramente il giovane americano per la sua azione che mirava a portare a termine la storica fatwa dell’Imam Khomeini", ha detto lo stesso Zarei. Lo scrittore di origine indiana è stato gravemente ferito durante l’attacco, finendo per perdere l’uso di un occhio.