Venerdì 14 Giugno 2024

Insulti e minacce dalla malavita dopo il suo libro sulla criminalità. Francesca Fagnani sotto vigilanza

La giornalista Francesca Fagnani, autrice di "Mala Roma Criminale", è stata minacciata dalla criminalità romana a causa del suo libro che denuncia le vicende criminali della Capitale, incluso l'omicidio di Fabrizio Piscitelli. La Prefettura di Roma ha attivato una vigilanza per proteggerla.

Insulti e minacce dalla malavita dopo il suo libro sulla criminalità. Francesca Fagnani sotto vigilanza

Insulti e minacce dalla malavita dopo il suo libro sulla criminalità. Francesca Fagnani sotto vigilanza

Insulti e frasi minacciose sempre più pressanti. Sarebbe finita nel mirino della criminalità romana Francesca Fagnani, la giornalista e conduttrice della trasmissione ’Belve’. Per questo motivo la Prefettura di Roma ha deciso di attivare una apposita vigilanza. La giornalista, autrice del libro ’Mala Roma Criminale’, avrebbe ricevuto recentemente minacce da ambienti della malavita. Ad innescarle potrebbe essere stato proprio il suo ultimo libro in cui ha dato rilevanza nazionale alle vicende criminali della Capitale.

Il libro parla anche dell’omicidio di Fabrizio Piscitelli detto Diabolik, capo degli Irriducibili della Lazio, freddato il 7 agosto 2019 da un sicario al parco degli Acquedotti e della rete di organizzazioni criminali che orbitano sul territorio.