Incinta a 31 anni, rischia la vita. Ma la Corte suprema del Texas le proibisce di ricorrere all’aborto

Ha 31 anni, due figli, una terza in grembo. E il suo caso sta facendo discutere gli Usa al punto...

Incinta a 31 anni, rischia la vita. Ma la Corte suprema del Texas le proibisce di ricorrere all’aborto

Incinta a 31 anni, rischia la vita. Ma la Corte suprema del Texas le proibisce di ricorrere all’aborto

Ha 31 anni, due figli, una terza in grembo. E il suo caso sta facendo discutere gli Usa al punto da rischiare d’influenzare l’esito della prossima corsa alla Casa Bianca. Tutto perché Kate Cox è una donna determinata che, dopo aver saputo dai medici che il feto ha una grave malformazione e di rischiare la vita in caso di parto, ha deciso d’interrompere la gravidanza. Una scelta dolorosa che la Corte suprema del Texas, il suo Stato, le ha impedito di mettere in pratica, perché, a detta dei giudici, le eccezioni al divieto di aborto previste dalla legge per tutelare la vita della madre non si applicano al suo caso. Lei, però, non si è data per vinta e ha lasciato lo Stato per poter interrompere la gestazione. "Ho chiesto ai medici quanto tempo avrei con lei, se nascesse – ha confidato ai media –. La risposta: forse un’ora, al massimo una settimana".