Venerdì 14 Giugno 2024

Venezia, principio di incendio al teatro La Fenice. Fiamme in un locale

Sul posto 12 Vigili del Fuoco con due autopompe. Nel gennaio del '96 il teatro fu devastato da un incendio

Vigili del fuoco e agenti di Polizia all'esterno del Gran Teatro La Fenice (Ansa)

Vigili del fuoco e agenti di Polizia all'esterno del Gran Teatro La Fenice (Ansa)

Venezia, 1 ottobre 2018  - I Vigili del Fuoco stamane sono intervenuti per domare un principio di incendio al teatro La Fenice di Venezia. Dalle ore 9.10 sul posto stanno operando due autopompe lagunari e 12 pompieri. La situazione sarebbe comunque sotto controllo. Non risultano a ora danni alla struttura.

L'allarme è scattato in un locale tecnico dove sono installati i gruppi di continuità. Da lì si sono sviluppate le fiamme e il fumo. Due tecnici del teatro, intervenuti per aiutare durante le operazioni di spegnimento sono stati portati all'ospedale Giovanni e Paolo per colpa delle esalazioni di fumo. Momenti che hanno ricordato ai veneziani  il 29 gennaio 1996, quando il teatro La Fenice venne distrutto da un incendio doloso devastante. Al motto "come'era, dov'era" l'edificio storico fu poi riconsegnato alla città nel dicembre 2003.

image

Il sovrintendente Fortunato Ortombina: "L'episodio è accaduto questa mattina attorno alle 8.30 nella stanza dei quadri elettrici, all'interno di un armadio c'è stato un principio d'incendio subito domato, in un locale periferico rispetto al teatro. L'area interessata si trova al piano terra, è a tenuta stagna sia dal punto di vista edile che di sicurezza, tanto che nessuno può accedervi. Il luogo dell'incendio è poco distante dall'ingresso artisti, dove chi controlla ha potuto verificare immediatamente la presenza di fumo, dettato dalle plastiche dei cavi elettrici".  

Così sono scattate le procedure di evacuazione dal teatro. "Il presidio presente 24 ore su 24 ha permesso che anche oggi, giornata di riposo del teatro, il principio d'incendio fosse stato subito domato evitando che si potesse incorrere in disgrazie", ha spiegato Ortombina. "Abbiamo evacuato il teatro per la sicurezza di tutti i lavoratori vogliamo che siano sempre tutti al sicuro, ora attendiamo che si concludano le operazioni di verifica e il ripristino delle condizioni normali".  

Il sovrintendente ritiene comunque che l'attività del teatro non subirà alcuno stop: "Stiamo preparando Semiramide al teatro Malibran, questo è un periodo di attività intensa per il Teatro, ci sono spettacoli, ma confidiamo che non ci siano problemi".