Lunedì 20 Maggio 2024

Imbrattano il Senato, ambientalisti in cella Parlamento blindato: più agenti e controlli

Migration

Vernice arancione sulla facciata del Senato, per denunciare "la disperazione" per il "collasso eco-climatico e il disinteresse del mondo politico di fronte al più grande genocidio della storia dell’umanità". Così gli ambientalisti di Ultima generazione – gli stessi che hanno imbrattato opere d’arte nei musei o bloccato il traffico – hanno rivendicato il blitz: tre arrestati e 2 denunciati.

Approfondisci:

Roma, blitz attivisti in piazza di Spagna: liquido nero nella fontana della Barcaccia / FOTO e VIDEO

Roma, blitz attivisti in piazza di Spagna: liquido nero nella fontana della Barcaccia / FOTO e VIDEO
Approfondisci:

Roma, Ultima Generazione blocca il traffico a Tor di Quinto: "Disagi inferiori a grandinate"

Roma, Ultima Generazione blocca il traffico a Tor di Quinto: "Disagi inferiori a grandinate"

La premier Meloni ha definito il gesto "oltraggioso, incompatibile con qualsiasi civile protesta". Mentre il Palazzo viene ripulito, sta per scattare il piano sicurezza. Oltre a più agenti nella zona Parlamento – anche in borghese, promessi dal Viminale – si valuta un ‘corridoio’ per filtrare chi arriva all’ingresso principale (in piazza Madama). È una delle ipotesi sul tavolo del Consiglio di presidenza del Senato, convocato d’urgenza oggi dal presidente Ignazio La Russa.