Venerdì 24 Maggio 2024

Il Rubens in mostra finisce sotto sequestro "Esportato illegalmente"

Migration

Sequestrato il dipinto ‘Cristo risorto appare alla madre’ del pittore fiammingo Peter Paul Rubens in esposizione a palazzo Ducale per la mostra ‘Rubens a Genova’. Un dipinto mai esposto prima e che è finito dietro una porta alla sua prima uscita. A eseguire il provvedimento, emesso dal gip su richiesta della procura, sono stati i carabinieri. Quattro gli indagati: due collezionisti d’arte, titolari dell’opera, un commercialista e suo figlio. Le accuse sono di illecita esportazione di opera d’arte e autoriciclaggio. I militari hanno ricostruito che l’opera era di proprietà della nobile famiglia Cambiaso di Genova che lo custodiva a Palazzo Pitto. Gli eredi avevano provato a venderla. Nel 2012 la cessione ai due collezionisti indagati per 350mila euro. I due mercanti l’avevano fatta restaurare nel 2014, facendo emergere la seconda figura di donna e avevano fatto uscire il dipinto dichiarando falsamente che era di un anonimo autore fiammingo e che valeva 25mila euro. Dopo una serie di passaggi a società estere, il quadro è stato prestato per la mostra.