Festa della mamma
Festa della mamma

Roma, 8 maggio 2016 - Madre coraggio, madre per caso. Madre di ferro, madre chioccia. A qualsiasi categoria appartenga la vostra, la Festa della Mamma, è sempre una buona occasione per celebrarla. Per dirle quello che negli altri 364 giorni dell'anno vi siete scordati, o vergognati, di dire. Quali parole usare? Ci sono frasi di auguri più dolci e originali di altre? L'importante, si sa, è che siano sentite. Quindi, se all'ultimo momento vi manca l'idea, se il solito 'ti voglio bene' (sempre efficace ma obsoleto) vi sta stretto, ecco un prontuario di dediche pensate apposta per Lei, la Donna della nostra vita. 

Mora e formosa. E' così la madre ideale degli italiani, secondo un sondaggio commissionato da Groupon proprio per la Festa della Mamma. Almeno 1 figlio su 2 non ha dubbi: la vuole (o la vorrebbe) mediterranea. Amichevole e divertente, eppure classica. Niente fronzoli, niente ambizioni di carriera eccessive, niente passioni sportive. La mamma deve essere la mamma, insomma. Ma anche se la vostra è autoritaria e bionda, se dirige una multinazionale e gioca a golf ogni fine settimana, sicuramente domenica prossima meriterà un augurio che la faccia sentire speciale. Del resto la mamma non si sceglie, si ama e basta.

Qui di seguito 10 frasi per esprimere tutto il vostro affetto, pronunciate o scritte da uomini e donne celebri, oppure frutto della nostra invenzione. Potete copiarle per intero o semplicemente trarne liberamente ispirazione e adattarle al periodo che state vivendo.  

- Le verità che contano, i grandi principi, alla fine, restano sempre due o tre. Sono quelli che ti ha insegnato tua madre da bambino (Enzo Biagi)

- Le Mamme stringono le mani dei loro bambini per un po' e il loro cuore per sempre!

- Sempre si giravano indietro prima di svoltare l'angolo, poichè la mamma sempre era alla finiestra ad annuire e a sorridere, facendo cenni con la mano (Louise May Alcott, "Piccole donne")

- Una buona madre vale cento maestri (Victor Hugo)

- Una bambina a cui fu chiesto dove fosse casa sua rispose: “Dove c’è la mia mamma”

- Grazie perché sei sempre forte come quel cordone che ci univa 20 anni fa

- So fare tutto. Sono una mamma (Anonimo)

- La mano che fa dondolare la culla è la mano che regge il mondo (William Ross Wallace)

- La madre è orgogliosa del figlio che è salito in alto, ma darebbe la vita per l’altro: per il figlio senza fortuna (Libero Bovio)

- L’unica debolezza di una mamma è non vedere i difetti di suo figlio