Domenica 26 Maggio 2024

I fan di Berlusconi in pellegrinaggio al San Raffaele: “Ho fatto 10 ore di treno, per lui andrei in capo al mondo”

Marco Macrì dalla Puglia a Milano con un totem gigante. “Forza Silvio”. E raccoglie i doni degli altri ‘fedelissimi’ per consegnarli al Cav: lettere, coppole e pompelmi. Striscione del Monza

Milano, 7 aprile 2023 – Si è fatto 10 ore di treno per sostenere da vicino “il suo” Silvio. Marco Macrì, 31 anni, è arrivato stamani da Alliste, in provincia di Lecce, al San Raffaele di Milano, dove è ricoverato Berlusconi. Dalla Puglia, oltre al necessario per il viaggio si è portato un totem gigante con la foto del Cavaliere e la scritta “Forza Silvio, il Salento è con te”. 

“Sono venuto qui apposta  – racconta il fedelissimo – in certe circostanze non bisogna pensarci, specie quando si tratta di un amico e lui non è un amico come gli altri. Senti proprio quella spinta dal cuore: non è politica e non è calcio”.

Per lui Berlusconi “è sempre stato un punto di riferimento. Lo andrei a trovare anche al Polo Nord”. E non c’è festività che tenga: “Lascio la famiglia, anche se è Pasqua”.

Naturalmente non gli sarà consentito di far visita al malato, che può essere incontrato solo dai familiari stretti. Ma a lui basta stare lì, difronte al padiglione D del San Raffaele, dove si trova il reparto di rianimazione cardiovascolare che ospita l’ex premier. 

E a riprova della sua “antica fede” mostra un tatuaggio ormai sbiadito  dedicato al Cavaliere. “Lo seguo da quando ho 15 anni”. 

Non è l’unico fan a presentarsi al San Raffaele, in queste ore meta di un pellegrinaggio laico. 

''Gli ho portato una coppola siciliana e tre pompelmi: uno rappresenta me, uno mio padre e uno Silvio'', che per noi ''è un cugino acquisito, facciamo parte della stessa famiglia'', spiega un supporter del presidente di Forza Italia.

Marco Macrì raccoglie anche i ‘doni’ dagli altri ammiratori e conta di consegnare tutto alla segreteria dell'ospedale, perché arrivino nelle mani del leader di Forza Italia.

"Vi dico la verità, ho una figlia di 23 anni - racconta un altro fan - quando è nata mi sono arrivati soldi a nome suo, una cosa che è sinonimo di rispetto. Berlusconi è una persona in grado di mantenere quello che dice e ce ne sono poche”. In mano ha una lettera per il suo idolo a cui augura di “campare altri 100 anni”. 

Intanto sulla cancellata del San Raffaele è comparso lo striscione “Forza Silvio, Monza è con te”. Firmato la curva dei tifosi.