Lunedì 17 Giugno 2024

Evasione dal Beccaria Un quinto ragazzo si consegna in Questura

Migration

Un ragazzo di diciannove anni evaso dal carcere minorile Beccaria il giorno di Natale si è presentato nella tarda serata di ieri presso la Questura di Milano in via Fatebenefratelli dove è stato arrestato per evasione dai poliziotti della Squadra Mobile. L’autorità giudiziaria ha disposto il giudizio per direttissima. Si tratta di un ragazzo italiano – il più grande dei sette evasi – residente in provincia di Como, accusato di maltrattamenti in famiglia, che già in passato era scappato da alcune comunità. Il giovane è stato convinto a costituirsi dai genitori, con cui da ieri si erano messi in contatto gli agenti del nucleo investigativo regionale lombardo della Polizia penitenziaria. Salgono così a cinque i giovani rintracciati dopo l’evasione. All’appello mancano ancora due persone. Il giorno di Natale sette persone – tre delle quali maggiorenni – sono evase dal carcere minorile del capoluogo lombardo. Due sono stati subito ripresi, gli altri si sono dati alla fuga.