Giovedì 18 Aprile 2024

Esodo Pasqua e 1 aprile 2024: il calendario dei bollini rossi e quando è meglio mettersi in viaggio

Viabilità Italia ricorda le regole di prudenza da adottare quando si è alla guida. I divieti per i mezzi pesanti e la rimozione dei cantieri. I link per il traffico in tempo reale

Esodo Pasqua e 1 aprile 2024: il calendario dei bollini rossi di Viabilità Italia

Esodo Pasqua e 1 aprile 2024: il calendario dei bollini rossi di Viabilità Italia

Roma, 27 marzo 2024 – Esodo per Pasqua e 1 aprile 2024: ecco le date migliori per spostarsi e il calendario dei bollini rossi diffuso com’è tradizione da Viabilità Italia.

Pasqua 2024 e 1 aprile: quando è meglio mettersi in viaggio

L’aumento del traffico in fase di partenza, fa sapere Viabilità Italia, si concentrerà nelle giornate di venerdì 29 marzo e sabato 30 marzo, mentre in fase di rientro nelle giornate di lunedì 1° aprile (Lunedì dell’Angelo) e martedì 2 aprile.

La rimozione dei cantieri

Gli enti proprietari e concessionari stradali provvederanno comunque a rimuovere i cantieri di lavoro temporanei e adotteranno tutte le misure necessarie per minimizzare l’impatto sulla circolazione di quelli inamovibili.

A questo link di Autostrade per l’Italia, il traffico in tempo reale

I divieti per i mezzi pesanti

Il calendario 2024 delle limitazioni alla circolazione stradale fuori dai centri abitati nei giorni festivi ed in altre giornate particolari, per i veicoli con massa complessiva superiore a 7,5 tonnellate, prescrive queste fasce di divieto:

  • dalle 14.00 alle 22.00 di venerdì 29 marzo
  • dalle 09.00 alle 16.00 di sabato 30 marzo
  • dalle 09.00 alle 22.00 di domenica 31 marzo (Santa Pasqua)
  • dalle 09.00 alle 22.00 di lunedì 1° aprile (Lunedì dell’Angelo)
  • dalle 09.00 alle 14.00 di martedì 2 aprile.

Tutte le info utili a questo link della Polizia di Stato

Comportamenti prudenti

Viabilità Italia richiama quindi l’attenzione sulla necessità di adottare comportamenti di guida prudenti e rispettosi delle norme di comportamento stradale. Si ricorda, inoltre, che in molte autostrade e strade extraurbane è ancora vigente l’obbligo di circolare con pneumatici invernali montati ovvero di avere a bordo catene da neve prontamente utilizzabili. In particolare, prima di partire:

  • verificare l’efficienza del veicolo
  • sistemare razionalmente i bagagli equilibrando i pesi e non sovraccaricando l’autovettura
  • individuare una corretta posizione per il trasporto degli animali
  • evitare pasti abbondanti e alcol
  • essere sufficientemente riposati
  • tenersi costantemente aggiornati sulle condizioni del traffico, non potendosi escludere locali disagi o l’adozione di provvedimenti di regolazione della circolazione per favorire la fluidità degli spostamenti. 

Clicca qui se vuoi iscriverti al canale WhatsApp di Qn