Giovedì 11 Aprile 2024

Draghi sferza la Ue: "È l’ora delle riforme. Non si può sempre dire di no a tutto"

Mario Draghi ha esortato l'Ue a agire con urgenza per rafforzare la competitività europea di fronte alle sfide della digitalizzazione, del cambiamento climatico e del contesto geopolitico in evoluzione.

Draghi sferza la Ue: "È l’ora delle riforme. Non si può sempre dire di no a tutto"

Draghi sferza la Ue: "È l’ora delle riforme. Non si può sempre dire di no a tutto"

"Mi hanno chiesto al termine di Ecofin quale sia l’ordine delle riforme necessarie per l’Ue, quale sia l’ordine non lo so, ma per favore, è il momento di fare qualcosa, decidete voi cosa ma per favore, si faccia qualcosa, non si può passare tutto il tempo a dire no". Lo ha detto Mario Draghi (foto) parlando ai presidenti delle commissioni dell’Eurocamera riuniti sul dossier competitività, sul quale l’ex premier è stato incaricato di compilare un report. "Siamo di fronte a tre tendenze convergenti che ci obbligano a riflettere su come rafforzare la competitività europea nel lungo periodo: la digitalizzazione, il cambiamento climatico, un contesto geopolitico in rapida evoluzione, caratterizzato da una maggiore tendenza al conflitto".