In questo anno così particolare non è possibile organizzare incontri e cene conviviali, per ritrovarsi e realizzare l’indispensabile raccolta fondi di Natale che ha permesso in passato di sostenere le attività di ricerca e cura dell’Istituto Europeo di Oncologia e del Centro Cardiologico Monzino. Così quest’anno la Fondazione Ieo-Ccm ha ideato un nuovo...

In questo anno così particolare non è possibile organizzare incontri e cene conviviali, per ritrovarsi e realizzare l’indispensabile raccolta fondi di Natale che ha permesso in passato di sostenere le attività di ricerca e cura dell’Istituto Europeo di Oncologia e del Centro Cardiologico Monzino. Così quest’anno la Fondazione Ieo-Ccm ha ideato un nuovo progetto: la Cena d’artista 2020.

Anche se non sarà possibile cenare vicini, gli organizzatori vogliono immaginare di apparecchiare insieme alle persone una tavola delle feste molto speciale: sei artisti d’arte contemporanea di altissimo livello – Maurizio Cattelan, Elmgreen & Dragset, Sarah Lucas, Helen Marten, Paola Pivi e Ragnar Kjartansson – hanno realizzato un set di piatti in esclusiva per la Fondazione, saranno pezzi firmati in edizione limitata di 200. L’intero ricavato del progetto sarà destinato all’acquisto di una TAC, macchinario fondamentale per contribuire a offrire diagnosi precoci e cure di eccellenza per i soggetti più fragili, soprattutto in epoca Covid. Grazie alla nuova TAC, infatti, si potranno individuare con grande anticipo gli indicatori di polmoniti interstiziali da Covid, ancora più aggressive per i soggetti immunodepressi come i pazienti oncologici e cardiovascolari. Impostare con tempestività il trattamento adeguato può fare la differenza.

Per partecipare all’iniziativa basta collegarsi al sito Internet https:partecipa.fondazioneieoccm.itprojectscena-d-artista-it. Fino a ieri sera erano stati raccolti 111mila euro (il 14% dell’obiettivo 735mila euro), grazie al contributo di 22 donatori. A fronte di una donazione minima di 3mila euro è possibile ricevere su richiesta il set esclusivo di piatti d’artista. Per informazione scrivere una mail a eventi@fondazioneieoccm.it o telefonare allo 0257489798.