Roma, 4 novembre 2021 - Bollettino del ministero della Salute (qui quello aggiornato a oggi 5 novembre) sull'andamento del Covid in Italia. Continua la crescita dei contagi, che si avvicinano a quota 6mila. Diminuiscono leggermente invece i morti, che sono 59, di cui 15 in Lombardia. Aumenta la pressione ospedaliera sia nei reparti ordinari sia nelle terapie intensive, ma a ritmi più lenti rispetto a qualche giorni fa. In Italia il trend resta quindi in crescita, come evidenzia anche l'ultimo monitoraggio settimanale della Fondazione Gimbe da cui emerge un +16,6% di nuovi casi e un +14,9% dei ricoveri. Così nella mappa dell'Ecdc diminuiscono le regioni in verde del nostro Paese e Liguria, Provincia di Trento, Umbria, Abruzzo e Puglia tornano in giallo.

Zona gialla: ragioniamo sui dati. Chi rischia e da quando

Covid, indice Rt Italia torna sopra 1. Incidenza a 53: gli ultimi dati Iss

Covid, il bollettino del 4 novembre: contagi in Italia e regioni

Sommario

Dubbi sulla terza dose, la guida per superarli / Mattarella ha ricevuto la terza dose

Preoccupata per l'incremento dei contagi anche la Germania dopo i quasi 34mila registrati nelle ultime 24 ore.  Non va meglio in Austria e Russia, mentre l'Oms ha già lanciato l'allarme: da qui a febbraio potrebbe registrarsi un altro mezzo milioni di morti. Intanto, oggi, in Gran Bretagna l'agenzia regolatoria del farmaco (Mhra) ha approvato - in anticipo su chiunque altro in Europa - il Molnupiravir della Merck, la prima pillola indicata per il trattamento del Coronavirus.

Pfizergate, cosa dice l'inchiesta del Bmj. Il parere degli esperti

Il bollettino Covid di oggi

Ancora in crescita la curva epidemica in Italia. I nuovi casi sono 5.905, contro i 5.188 di ieri e soprattutto i 4.866 di giovedì scorso. Con 514.629 tamponi, oltre 200mila meno di ieri, tanto che il tasso di positività sale da 0,7% a 1,1%. I decessi sono 59 (ieri 63), per un totale di 132.283 vittime dall'inizio dell'epidemia. In lieve rialzo la pressione ospedaliera: le terapie intensive sono 2 in più (ieri -4) con 36 ingressi del giorno, e salgono a 383, mentre i ricoveri ordinari sono 16 in più (ieri +37), 3.045 in tutto. La regione con più casi odierni è la Lombardia (+745), seguita da Veneto (+731), Lazio (+664), Campania (+615) e Friuli Venezia Giulia, che ha visto i casi triplicare in un giorno (+483). I contagi totali in Italia dall'inizio della pandemia sono 4.788.704. I guariti sono 3.754 (ieri 4.285) per un totale di 4.569.045. Ancora in rialzo il numero degli attualmente positivi, 2.089 in più (ieri +840), che salgono a 87.376. Di questi, sono in isolamento domiciliare 83.948 pazienti.

Regioni / Lombardia

Sono 745 i nuovi casi di Covid in Lombardia a fronte di 105.766 tamponi effettuati (0,7%), e 15 le persone decedute. Nessun nuovo ricovero in terapia intensiva, mentre salgono a 13 i nuovi ingressi negli altri reparti. I nuovi casi per provincia: a Milano 241 positivi di cui 103 a Milano città; Bergamo 45; Brescia 72; Como 45; Cremona 40; Lecco 17; Lodi 20; Mantova 30; Monza e Brianza 43; Pavia 34; Sondrio 16; Varese 99.

Veneto

In Veneto, nelle ultime 24 ore, si sono registrati 734 i nuovi positivi, con un trend doppio rispetto ai dati giornalieri delle ultime settimane. Si contano anche 5 decessi. l totale delle persone che hanno contratto il virus dall'inizio dell'epidemia arriva a 482.673, quello delle vittime a 11.841. Gli attuali positivi sono 11.416 (+242). Salgono, se pur lievemente,  anche i pazienti Covid ricoverati nei reparti non critici, in totale sono 228 (+3), quelli terapie intensive 45 (+4).

Lazio

Oggi nel Lazio su 15.424 tamponi molecolari e 21.536 tamponi antigenici per un totale di 36.960 tamponi, si registrano 664 nuovi casi positivi (+208), 6 i decessi (+3), 448 i ricoverati (+10), 57 le terapie intensive (-1) e 454 i nuovi guariti. Il rapporto tra positivi e tamponi è al 1,7%. I casi a Roma città sono a quota 245. 

Campania

Sono 615 i nuovi casi di Covid emersi ieri in Campania dall'analisi di 23.294 test. Nel bollettino odierno sono inseriti 6 decessi, 5 dei quali avvenuti nelle ultime 48 ore e uno avvenuto in precedenza, ma registrato ieri. Sono 18 i pazienti Covid ricoverati in terapia intensiva, 262 quelli ricoverati in reparti di degenza.

Friuli Venezia Giulia

Oggi in Friuli Venezia Giulia su 22.660 test e tamponi sono state riscontrate 483 nuove positività al Covid, pari al 2,13%. Una cifra tripla rispetto ai 153 nuovi casi di ieri. Lo rende noto la Regione nel report quotidiano, spiegando che sono in aumento i contagi collegati alle manifestazioni di protesta: "Il focolaio localizzato a seguito delle manifestazioni tenutesi nei giorni scorsi continua a crescere", ha spiegato il vicepresidente Riccardo Riccardi. Nelle ultime 24 si registrano inoltre tre decessi.

Toscana

Sono 385 i nuovi casi di Cornoravirus in Toscana (362 confermati con tampone molecolare e 23 da test rapido antigenico). Degli 8.867 soggetti testati oggi (con tampone antigenico e/o molecolare, escludendo i tamponi di controllo), il 4,3% è risultato positivo. Si registra un altro decesso, mentre gli attualmente positivi sono oggi 6.085, +2,7% rispetto a ieri. I ricoverati sono 300 (3 in più rispetto a ieri), di cui 26 in terapia intensiva (2 in meno). 

Sicilia

Lieve decremento dei casi Covid in Sicilia:  i nuovi contagi sono 372, 26 in meno rispetto alle 24 ore precedenti ma con un numero inferiore di tamponi effettuati, 25.266, che determina un tasso di positività in crescita all'1,47%. Scendono i decessi, 4 (-3), i guariti sono 302, mentre gli attualmente positivi crescono di 66 attestandosi su un numero totale di 7.467. Leggero calo dei reparti ordinari, 302 (-3) e delle terapie intensive, 37 (-3) con un nuovo ingresso. In isolamento domiciliare ci sono 7.128 persone.

Emilia-Romagna

Sono 328 i nuovi contagi da Coronavirus in Emilia-Romagna nelle ultime 24 ore. Nel bollettino si contano altri sei morti, otto pazienti in più in terapia intensiva (38 in tutto) e 18 in meno negli altri reparti Covid (297). I nuovi casi sono stari rilevati con 29.677 tamponi e 130 sono asintomatici, mentre l'età media è 42,7 anni. Tra le province, Bologna segna 68 nuovi positivi più 21 dell'Imolese, Forlì-Cesena 64, Ravenna 46. I guariti sono 253 in più, i casi attivi 7.566 (+69), il 95,5% in isolamento a casa.

Piemonte

Sono stabili i ricoveri per Coronavirus in Piemonte, 21 in terapia intensiva e 206 (-9) nei reparti ordinari. Il bollettino registra cinque decessi, nessuno però relativo alla giornata di oggi. I nuovi casi sono 286, lo 0,5% dei 56.170 tamponi eseguiti. I guariti sono 219, le persone in isolamento domiciliare 4.211 e gli attualmente positivi 4.438.

Alto Adige

In Alto Adige il contagio da Covid-19 è in continua crescita. I nuovi casi sono 255 su 1.518 tamponi molecolari processati: si tratta di un aumento giornaliero di 60 casi in sole 24 ore. Due le persone decedute ieri per un totale di 1.207 vittime da inizio pandemia. Considerando che non vengono più comunicate le positività ai test antigenici, sono attesi entro i prossimi tre giorni gli esisti di 344 tamponi molecolari. Stabile il numero dei pazienti covid ricoverati negli ospedali: 58 nei normali reparti e 4 in terapia intensiva. Su 248.140 persone sottoposte a tampone molecolare, 81.558 sono risultate positive. I guariti totali sono 78.853, ma continuano ad aumentare le persone in quarantena che sono 3.762.

Puglia

Corrisponde all'1,06% il tasso di positività in Puglia, dove su 20.992 test processati sono stati individuati 224 nuovi positivi. I contagi sono così suddivisi per provincia: 75 a Bari, 47 a Lecce, 32 a Taranto, 30 a Brindisi, 28 a Foggia e 8 a Bat. Gli attualmente positivi sono 3.139 di cui 146 ricoverati nei reparti ordinari covid e 17 in terapia intensiva. Si registra poi anche un decesso, che porta il totale delle vittime a quota 6.844. I guariti sono complessivamente 263.565.

Le altre regioni

In Calabria sono 179 i nuovi contagi registrati (su 4.939 tamponi effettuati), mentre restano le 8 le persone ricoverate in rianimazione. In Abruzzo 128 casi positivi e una vittima. Due decessi nelle Marche, dove sono stati scoperti 159 contagi. Altri 99 nuovi positivi al Covid in Umbria dove però scendono a 46 (-1) i ricoverati in ospedale, sette dei quali in terapia intensiva (dato stabile). Il bollettino odierno della Regione Sardegna segnala un decesso e 37 contagi. In Basilicata si registrano 27 nuovi casi e 20 guarigioni. Anche il Molise segna un incremento di casi, passando da zero a 18 con un tasso di positività pari al 2,68%. Bilancio invariato in Valle D'Aosta: nessun caso né decesso nelle ultime 24 ore. In Liguria 91 positivi e un morto. Una vittima anche in Trentino dove i nuovi contagi sono 76.