Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella (Imagoeconomica)
Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella (Imagoeconomica)

Roma, 4 novembre 2021 - Anche il presidente Sergio Mattarella ha ricevuto la terza dose di vaccino anti Covid. Il richiamo gli è stato somministrato la scorsa settimana all'ospedale Spallanzani.  Lo rende noto il Quirinale oggi, giorno in cui il generale Figliuolo annuncia un'accelerazione nella campagna vaccinale per il booster. Campagna che secondo le stime della Fondazione Gimbe coinvolgerà quasi 12 milioni di persone entro l'anno. 

Bollettino di oggi 

Il Commissario per l'emergenza Covid ha comunque precisato che "le Autorità sanitarie hanno fornito indicazioni sulla somministrazione delle dosi 'booster' secondo il solo criterio anagrafico", vale a dire gli over 60, "eccetto il personale sanitario e i soggetti con elevata fragilità e i soggetti vaccinati con prodotto monodose". Al momento dunque sono esclusi altri destinatari come come "comparto scolastico, sicurezza/difesa, etc., salvo eventuali future raccomandazioni da parte delle competenti Autorità sanitarie". 

Terza dose, guida per superare i dubbi

Pfizergate, cosa dice l'inchiesta del British Medical Journal. Il parere degli esperti

Gli ultimi dati sull'epidemia in Italia confermano le indicazioni sulle terze dosi. Nel bollettino settimanale la Fondazione Gimbe evidenzia negli over 60 primi segnali di "riduzione dell' efficacia del vaccino sulla malattia Covid-19 grave". 

Crescono le regioni italiane 'in giallo'

Allarme Oms: Europa rischia altri 500mila morti