Covid, il bollettino del 28 agosto
Covid, il bollettino del 28 agosto

Roma, 28 agosto 2021 - Calano i nuovi contagi di Covid in Italia, crescono i morti. Stabili le terapi intensive e diminuiscono leggermente i ricoveri. Sono questi i dati che emergono dal bollettino di oggi del ministero della Salute. Preoccupa il boom di nuovi casi in Sicilia, che proprio per questo da lunedì tornerà in zona gialla, mentre tutta la penisola si prepara alle nuove regole sul Green pass, che dal 1° settembre diventerà obbligatorio anche su treni, aerei e a scuola.

Green pass sui treni, i no vax: "Blocchiamo le stazioni di 54 città"

Sommario

Inghilterra: caso social sui nuovi casi. La verità dei dati uffiaili

Intanto dal report esteso dell'Istituto Superiore di Sanità emerge che aumentano i positivi fra le persone con età superiore a 60 anni rispetto alla settimana precedente (14,7% vs 13,2% fra il 2 e il 15 agosto 2021). Si registra inoltre un aumento dell'età mediana negli ultimi quattordici giorni che arriva a 33 anni. Da fine giugno poi si è osservato un aumento dell'incidenza settimanale nella popolazione di età fra 0 e 40 anni. 

Nell'ultima settimana, sebbene il dato non sia ancora consolidato, si osserva una leggera diminuzione dell'incidenza nelle fasce 10-19 e 20-29 che però risulta ancora superiore a 100 casi per 100.000 abitanti, mentre sono in aumento i casi nelle fasce di età superiori a 40 anni. L'analisi della variazione dell'incidenza a 14 giorni per 100.000 abitanti, per fasce di età, del periodo 9 - 22 agosto 2021 rispetto al 26 luglio - 8 agosto 2021 mostra una diminuzione della crescita nelle fasce di età 10-19 e 20-29. Si osserva invece un aumento dell'incidenza nelle ultime due settimane nelle restanti fasce di età.

Green pass, cosa succede se ci si ammala dopo la prima dose

Il bollettino Covid del 28 agosto

Sono 6.860 i positivi al Covid individuati nelle ultime 24 ore in italia (ieri erano stati 7.826, qui i dati completi del 27 agosto). Sono invece 54 le vittime in un giorno, rispetto alle 45 di ieri. Scende però il tasso di positività: che passa dal 2,95% al 2,34% (complessivamente i tamponi molecolari e antigenici odierni sono stati 293.464). Lievissimo calo dei ricoverati nei reparti ordinari, 4.111 (-3), stabili le terapie intensive a 511 ma con 42 nuovi ingressi. Le persone in isolamento domiciliare sono 134.806. La Sicilia si riconferma prima regione per nuovi casi (1.139), seguita da Veneto (864) ed Emilia-Romagna (686). Al contrario in Valle d'Aosta si contano 4 nuovi positivi e 10 in Molise.

Regioni / Sicilia

Calano i contagi Covid in Sicilia, che però resta comunque la regione più colpita. I nuovi casi sono 1.139, 542 in meno rispetto a ieri. Bisogna però rilevare il numero inferiore di tamponi processati, 20.116 e che determina un tasso di positività in calo al 5,66%. Crescono i morti: 19 (+8), ma su questo numero la Regione rende noto ch i decessi dichiarati in data odierna si riferiscono ai seguenti giorni: 6 ieri, 9 il 26 agosto, 2 il 25, 1 il 23, e 1 il 17 luglio. I guariti sono 716, gli attuali positivi crescono di 404 raggiungendo il numero totale di 26.929. Ad aumentare sono anche i ricoveri nei reparti ordinari, 798 (+20), lievissimo incremento delle terapie intensive a 104 (+1) con 10 nuovi ingressi. In isolamento domiciliare vi sono 26.027 persone. I nuovi contagi sono così distribuiti: Messina 288, Catania 176, Trapani 160, Siracusa 152, Palermo 143, Caltanissetta 105, Agrigento 57, Enna 48 e Ragusa 10.

Veneto

Nuova impennate dei casi Covid in Veneto, che registra 864 positivi in più nelle ultime 24 ore. Si contano anche 5 decessi. Il totale degli infetti dall'inizio dell'epidemia sale a 453.388, quello delle vittime a 11.681. Le persone attualmente positive e in isolamento sono 12.809. (+129). Quanto ai dati clinici, sono in calo i posti letto occupati dai malati nelle aree mediche, 220 (-3), mentre crescono quelli dei pazienti in terapia intensive, 51 (+4).

Emilia Romagna

In Emilia Romagna si sono registrati 686 nuovi positivi e ci sono altri tre morti. Il tasso di positività su 33.000 tamponi effettuati è 2,2%, aumentano i guariti (+399) e calano i ricoveri (-22). I pazienti in terapia intensiva sono 46 (-5 rispetto a ieri), quelli negli altri reparti Covid 403 (-17). Dei 686 nuovi contagiati, 265 sono asintomatici individuati nell'ambito delle attività di contact tracing e screening regionali. L'età media dei nuovi positivi di oggi è 35,3 anni. Le persone in isolamento a casa sono complessivamente 15.298 (+306), il 97,1% del totale dei casi attivi.  Dall'inizio dell'epidemia in regione sono 410.293 i casi di positività e 13.347 i decessi.

Toscana

Frenano invece i nuovi casi in Toscana: nelle ultime 24 ore sono 601 su 14.511 test di cui 8.653 tamponi molecolari e 5.858 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi è 4,14% (9,7% sulle prime diagnosi). Ieri i nuovi contagi rilevati erano stati di più (752) su 14.332 test di cui 8.615 tamponi molecolari e 5.717 test rapidi. Anche il tasso dei nuovi positivi era stato più alto: 5,25%.  L'età media dei nuovi positivi odierni è di 40 anni circa. Registrati 4 nuovi decessi, che portano il totale a 7.003. Le persone ricoverate sono complessivamente 460 (13 in più rispetto a ieri), 47 in terapia intensiva (+1). Le persone complessivamente guarite sono 251.517 (697 in più). Dall'inizio dell'epidemia sono 270.006 i casi di positività al Coronavirus in regione.

Campania

Sono 564 i nuovi positivi al Covid in Campania, su 17.005 test processati. Il tasso di incidenza è in lieve calo e si attesta al 3,31%, contro il 4,02 di ieri. L'Unità di crisi segnala tre nuove vittime e piccole oscillazioni nel report della situazione ospedaliera: i posti letto occupati sono 20 in terapia intensiva (-1) e 352 in degenza (+2). 

Lombardia

Sono 540 i nuovi casi positivi al Coronavirus registrati nelle ultime 24 ore in Lombardia. I tamponi effettuati sono stati 43.598 con il tasso di positività in calo all'1,2% (ieri 1,6%). Calano i ricoveri sia in terapia intensiva (-2, 42) che nei reparti ordinari (-2, 331). I decessi sono 8 per un totale di 33.909 morti in regione dall'inizio dell'epidemia. Per quanto riguarda i casi per provincia la più colpita è quella di Milano con 163 nuovi positivi. Seguono Brescia con 75, Monza e Brianza con 43, Bergamo con 40, Varese con 35, Mantova con 27, Cremona e Lecco con 23, Pavia con 22, Lodi e Como con 19 e Sondrio con 2 casi.

Lazio

In Lazio si registrano 447 i nuovi casi e due decessi. Il rapporto tra positivi e tamponi è al 2,9%. I casi a Roma città sono a quota 183. Sono 16.119 le persone attualmente positive. 457 sono i ricoverati, 71 quelli in terapia intensiva, 15.591 le persone in isolamento domiciliare. Il totale dei deceduti è di 8.503 persone, i guariti sono 349.078 sul totale di 373.700 casi esaminati. 

Calabria

In Calabria sono 358 in più, rispetto a ieri, i nuovi casi di Coronavirus individuati su 3.529 tamponi eseguiti. Sale il rapporto tra tamponi fatti e positivi (dall'8,74% al 10,14%). Si registrano altri 4 morti, che portano il totale dei decessi a 1.309 (+4 rispetto a ieri). I guariti sono 71.018 (+111 rispetto a ieri), attualmente i ricoveri sono 165 (+7 rispetto a ieri), di cui 15 in terapia intensiva (+1 rispetto a ieri). Gli attualmente positivi sono 4.757 (+243). Dall'inizio dell'epidemia e persone risultate positive sono 77.084. 

Puglia

Oggi in Puglia su 15.321 test sono stati individuati 304 casi positivi: 77 in provincia di Bari, 45 nella provincia di Barletta, Andria, Trani, 35 in provincia di Brindisi, 51 in provincia di Foggia, 68 in provincia di Lecce, 20 in provincia di Taranto, 9 di provincia in via di definizione. Inoltre si è registrato anche un decesso. Attualmente sono 4.646 le persone positive, 238 sono ricoverate in area non critica e 22 in terapia intensiva. Complessivamente dall'inizio dell'emergenza i casi totali sono 263.031 a fronte di 3.249.481 test eseguiti, 251.683 sono le persone guarite e 6.702 quelle decedute 

Marche

Nelle Marche sono 255 i nuovi casi, il 14,6% rispetto ai 1.751 tamponi processati all'interno del percorso per le nuove diagnosi (ieri il rapporto era stato del 16,9% con 222 casi su 1.311 tamponi). Per il quarto giorno consecutivo cresce il tasso d'incidenza cumulativo su 100 mila abitanti: ora è a 85,32 (ieri era a 81,52). Il totale dei positivi individuati dall'inizio della crisi è salito a 110.222. Sono 85 i pazienti assistiti nei reparti ospedalieri, 4 più di ieri, e 13 nei pronto soccorso (+3), in attesa di un posto nei reparti 'Covid-19'. Nelle terapie intensive ci sono 16 pazienti (+4). Sono invece 3.439 persone in isolamento domiciliare (+144), mentre complessivamente i guariti sono 103.652 (+107). Nelle ultime 24 ore non ci sono state vittime: il bilancio resta fermo a 3.046 morti.

Piemonte

In Piemonte sono 240 i nuovi casi (di cui 26 dopo test antigenico), pari allo 0,9% di 26.643 tamponi eseguiti (22.326 gli antigenici). Dei 240 nuovi positivi, gli asintomatici sono 102 ( 42,5%). Il totale dei casi positivi diventa quindi 376.037. I ricoverati in terapia intensiva sono 13 (+1 rispetto a ieri); quelli non in terapia intensiva 146 (+ 2 rispetto a ieri). Le persone in isolamento domiciliare sono 3.542. Non si registra nessun decesso, quindi il totale è 11.713 deceduti dall'inizio della pandemia.

Sardegna

In Sardegna si registrano oggi 187 ulteriori casi sulla base di 2.994 persone testate. Sono stati processati in totale, fra molecolari e antigenici, 6702 test. I pazienti ricoverati nei reparti di terapia intensiva sono 20 (4 in meno rispetto a ieri). I pazienti ricoverati in area medica sono 240 (+ 7 rispetto a ieri). 7.728 sono i casi di isolamento domiciliare (138 in meno rispetto a ieri). Si registrano 3 decessi. Da segnalare che non sono pervenuti i dati provenienti da Carbonia, Oristano, Nuoro e Olbia.

Friuli Venezia Giulia

Sono 114 i nuovi positivi in Friuli Venezia Giulia: 97 individuati su 3.756 tamponi molecolari e 17 da 4.745 test rapidi antigenici. Si registra poi il decesso di una donna di 76 anni ricoverata all'Ospedale di Trieste con patologie pregresse. In terapia intensiva sono ricoverate 11 persone, mentre sono 40 gli ospedalizzati in altri reparti. I decessi complessivamente ammontano a 3.799. Dall'inizio della pandemia in regione sono stati registrati complessivamente 110.581 contagi.

Le altre regioni

In Liguria sono 172 i nuovi positivi al Covid a fronte di 7.491 tamponi molecolari e test antigenici eseguiti, gli ospedalizzati sono 89 (tre in più rispetto a ieri) di cui 12 in Intensiva (+1). Nelle ultime 24 ore in Umbria si registrano 109 nuovi casi e un decesso. In Basilicata sono stati processati 1.101 tamponi molecolari, di cui 57  sono risultati positivi.