28 dic 2021

Covid in Italia, record di contagi. Bollettino e dati del 28 dicembre 2021

Oggi 78.313 casi e 202 morti. In Lombardia quasi 29mila contagi. In Piemonte 8mila casi, in Veneto 7.403 (e 29 decessi). Campania +7.181, Toscana +4.453, Lazio +4.288, Emilia-Romagna +3.427, Umbria +2717. Puglia +1.957, Marche +1.098

Roma, 28 dicembre 2021 - Esaurito l'effetto festività sui tamponi, tornano a correre i contagi Covid in Italia (qui il bollettino aggiornato a oggi 29 dicembre) e arrivano a sfiorare gli 80mila in 24 ore (mai così tanti). In LombardiaVenetoPiemonteToscana è stato registrato il record giornaliero di nuovi positivi dall'inizio delle pandemia e i dati sono in crescita in tutte le regioni. I morti tornano sopra quota 200.

La corsa al tampone paralizza l'Italia: quando va fatto

Bollettino Covid: i dati del 28 dicembre 2021
Bollettino Covid: i dati del 28 dicembre 2021

Garattini: "Vaccino obbligatorio o il Paese va in tilt"

Sommario

Esplodono i contagi in tutta Europa: in Francia 180 mila

Con la variante Omicron che si sta diffondendo e il netto aumento di casi, il governo sta valutando una riduzione della quarantena, almeno per i vaccinati con tre dosi, per non paralizzare il Paese. Domani è atteso il parere del Comitato tecnico scientifico, ma Alessandro Vergallo, presidente nazionale degli anestesisti e rianimatori ospedalieri, avvisa: "Sotto il profilo sanitario, l'abbiamo visto in Germania, è più efficace un lockdown per i non vaccinati che andare a ridurre la quarantena per i contatti di un positivo. Ma sono scelte che deve fare la politica, tenendo conto anche di un equilibrio con le attività economiche e sociali del Paese".

Mascherine FFP2, governo studia prezzi calmierati

Omicron, Pfizer: "In primavera vaccino adattato alla variante"

Il bollettino Covid di oggi 28 dicembre 2021

Oggi 78.313 contagi e 202 morti. I ricoveri aumentano di 366 unità, le terapie intensive di 19 (119 ingressi in un giorno). Sono 1.034.677 i tamponi, tra molecolari e antigenici, processati in 24 ore, che fanno rilevare un tasso di positività pari al 7,5%.

Obbligo vaccinale necessario per battere il Covid

Regioni / Lombardia

Nuovo record di contagi da Covid-19 in un solo giorno registrato in Lombardia. I casi ammontano a 28.795, cifra mai registrata da inizio pandemia. Il precedente record, di 17.332 positivi, era stato registrato il 25 dicembre. I morti sono 28, 34.980 dall'inizio della pandemia. I tamponi processati ammontano a 224.557, per un indice di positività del 12,8%. I pazienti Covid in terapia intensiva salgono a 193 (+6), mentre i ricoverati a 1.698 (+159).

Piemonte

Nelle ultime 24 ore in Piemonte sono stati registrati 7.933 contagi, il numero più elevato da inizio pandemia, con un tasso dell'11,1% su 71.513 tamponi eseguiti. Gli asintomatici sono 5.522 (69,6%). Tredici i nuovi decessi, come ieri, di cui uno di oggi, mentre i guariti sono 2.175. Ancora in aumento in ricoveri: sono 92 i pazienti in terapia intensiva (+3), 1.118 nei reparti ordinari (+60). Le persone in isolamento domiciliare sono 46.686, gli attualmente positivi 47.896.

Veneto

Nuovo boom di contagi in Veneto: sono 7.403 i casi di positività al Covid rilevati nelle ultime 24 ore, il record dall'inizio della pandemia. Le vittime sono 29 e portano a 12.3336 i morti totali. I soggetti attualmente positivi sono 75.971. Migliora la situazione degli ospedali: i pazienti ricoverati sono 1.164 (-49) in area medica e 170 (-7) in terapia intensiva.

Campania

I positivi del giorno in Campania sono 7.181, rilevati a fronte di 104.533 tamponi processati. Lo comunica l'unità di crisi della Regione. Si registrano 18 decessi, 14 avvenuti nelle ultime 48 ore e quattro in precedenza ma registrati ieri. Sono 534 le persone ricoverate in degenza e 35 i posti letto di terapia intensiva occupati. 

Toscana

Sono 4.453 i nuovi casi di Covid rilevati in Toscana, il 7,8% dei 17.058 tamponi molecolari e 40.400 tamponi antigenici rapidi effettuati. Gli attualmente positivi sono 36.135, +12% rispetto a ieri. Tra questi i ricoverati sono 600 (+31), di cui 80 in terapia intensiva (4 in più). Oggi si registrano 6 decessi: 3 uomini e 3 donne con un'età media di 82,8 anni.

Lazio

Oggi nel Lazio, su 23.838 tamponi molecolari e 66.119 tamponi antigenici per un totale di 89.957 tamponi, si registrano 4.288 nuovi casi positivi (+1.355), mentre sono 19 i decessi (+12), 1.025 i ricoverati (+29), 135 le terapie intensive (stabili) e +1.611 i guariti.

Emilia-Romagna

Dall'inizio dell'epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 515.549 casi di positività, 3.427 in più rispetto a ieri, su un totale di 50.745 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti nelle ultime 24 ore è del 6,7% (ieri era stato del 14,9%, a fronte di 23.243 tamponi).

Sicilia

Nuova crescita in Sicilia. Il numero dei nuovi contagiati è pari a 2.819 (contro i 2.087 rivelati nelle 24 ore precedenti) a fronte di 50.332 tamponi processati, dato che produce un tasso di positività che si dimezza al 5,60%. In crescita i decessi, 28 (+8), i guariti sono 512, mentre gli attualmente positivi si incrementano di 2.279 unità determinando un numero complessivo di 32.143. Sul fronte ricoveri, nei reparti ordinari si trovano 685 degenti (+28), 88 (+7) i pazienti in terapia intensiva con 10 nuovi ingressi.

Umbria

C'è un picco di nuovi positivi in Umbria nelle ultime 24 ore: sono 2.717, più 190,59 in 24 ore, con un aumento di dieci ricoverati negli ospedali e una nuova vittima (1.502 in tutto dall'inizio della pandemia). Otto (uno in meno) i posti occupati nelle terapie intensive. I guariti sono 132 e gli attualmente positivi crescono del 30% e sono 11.091. Sono stati analizzati quasi 25.800 test (fra antigenici e molecolari) ed il tasso di positività è pari a 10,5 pr cento (era 10,46 lunedì). 

Puglia

Oggi in Puglia si registrano 1.957 nuovi casi, il 4% dei 50.072 test, e non si registrano decessi. La maggioranza dei casi è stata individuata nelle province di Bari (546) e Lecce (507), seguono le province di Foggia (224), Taranto (206), Brindisi (191) e Barletta-Andria-Trani (191). Delle 13.880 persone attualmente positive 199 sono ricoverate in area non critica e 22 in terapia intensiva.

Liguria

Sono 1.146 i nuovi positivi in Liguria su un totale di 6.807 tamponi molecolari e 17.910 tamponi antigenici rapidi processati. Aumentano gli ospedalizzati, in totale 549 (4 in più) con 41 pazienti in terapia intensiva di cui 29 non vaccinati e 12 vaccinati. Nelle ultime ventiquattro ore sono stati registrati 12 decessi: il bilancio delle vittime sale a 4.567 da inizio emergenza. Dei nuovi contagiati 648 sono in provincia di Genova, 186 nello Spezzino, 174 nell'Imperiese e 118 nel Savonese.

Marche

Finito l'effetto festività, con meno tamponi processati, tornano a correre i contagi nelle Marche. Sono 1.098 i positivi rilevati nell'ultima giornata su 9.596 tamponi del percorso diagnostico screening e 6.741 test antigenici. Il tasso di positività è pari a 11,4%.

Calabria

Secondo il bollettino diffuso dal dipartimento Tutela della salute della Regione Calabria, sono 1.091 i nuovi contagi registrati (su 11.469 tamponi effettuati), +179 guariti e 4 morti (per un totale di 1.595 decessi). Il bollettino, inoltre, registra +908 attualmente positivi, +2 ricoverati (per un totale di 295) e, infine, terapie intensive stabili (per un totale di 24).

Trentino

Da un lato l'impennata dei contagi - 894 nelle ultime 24 ore - dall'altro la situazione stabile dei ricoveri in rianimazione che restano 23, come ieri. Sono i due aspetti principali dell'andamento del contagio in Trentino fotografati dal bollettino quotidiano dell'Azienda sanitaria che dà conto anche di 1 nuovo decesso.

Friuli Venezia Giulia

Oggi in Friuli Venezia Giulia su 21.553 tamponi processati sono state riscontrate 737 nuove positività. Nel dettaglio, su 6.619 tamponi molecolari sono stati rilevati 448 contagi (6,77%) e su 14.934 test rapidi antigenici 289 casi (1,93%). La prima fascia d'età per quel che riguarda il contagio è la 40-49 (19,67%). Nelle ultime 24 ore si registrano 4 decessi. Le persone ricoverate in terapia intensiva sono 26 (-1), mentre i pazienti in altri reparti 283 (-1).

Abruzzo

Contagi in continua crescita in Abruzzo con 696 (di età compresa tra 1 e 94 anni) nuovi casi positivi al Covid 19 registrati oggi, che portano il totale dall'inizio dell'emergenza a 97712. Il totale risulta inferiore in seguito a riallineamenti. Il bilancio dei pazienti deceduti registra 1 nuovo caso (si tratta di una 91enne della provincia di Chieti) e sale a 2631.

Alto Adige

In Alto Adige tornano a salire i nuovi casi. Nelle ultime 24 ore sono stati accertati 502 contagi a fronte di 15.059 tamponi processati. Due i decessi: le vittime complessive salgono a 1.300 dall'inizio della pandemia. Cala leggermente la pressione sugli ospedali: sono 87 (-5) i pazienti nei normali reparti e 18 (-1) i ricoverati in terapia intensiva. I pazienti postacuti nelle strutture private convenzionate sono invece 49.

Basilicata

In Basilicata è stato registrato un altro record di positivi: 464 dei 2.494 tamponi molecolari esaminati ieri in Basilicata. Dei 464 positivi, 429 sono residenti in Basilicata e in particolare la situazione più preoccupante è a Matera con 103 casi. Sono 49, invece, quelli di Potenza, 43 a Lavello (Potenza) e 32 a Melfi (Potenza). Le persone ricoverate con il covid-19 negli ospedali lucani sono 51, delle quali solo una in terapia intensiva. 

Le altre regioni

In Sardegna 44 casi e 2 decessi. Record in Valle d'Aosta con 253 nuovi positivi, in Molise 24 casi.

Ricerca sudafricana: "Il contagio da Omicron crea anticorpi per la Delta"

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?