Martedì 23 Luglio 2024

Cestista rincorre in ciabatte un ladro. Lo placca e lo perdona: "Niente denuncia"

Un giovane giocatore di basket insegue e blocca un ladro per recuperare la borsa rubata alla madre a Milano, suscitando l'ammirazione dei passanti. La famiglia decide di non denunciare il furto per motivi umanitari.

Cestista rincorre in ciabatte un ladro. Lo placca e lo perdona: "Niente denuncia"

Cestista rincorre in ciabatte un ladro. Lo placca e lo perdona: "Niente denuncia"

Ha rincorso il ladro per strada a torso nudo e in ciabatte ed è riuscito a bloccarlo per recuperare la borsa che l’uomo aveva preso dall’automobile di sua madre. Il 21enne, giocatore di basket in un college Usa, ha stupito i passanti di via Genova, a Milano. La madre era scesa dalla macchina per posare la spesa nell’ascensore del suo palazzo. Quando è tornata all’auto, si è accorta che le avevano rubato la borsa. Rassegnata, è andata a parcheggiare, ma nel frattempo ha visto due uomini intenti a spartirsi il bottino. Così ha avvisato marito e figlio che si trovavano in casa. Quest’ultimo ha inseguito uno dei due ladri – entrambi intanto si erano dati alla fuga – che stringeva fra le mani la borsa sottratta alla mamma del giovane. Alla fine il cestista lo ha placcato tra gli applausi dei passanti che filmavano le sue gesta. La madre e il figlio non hanno denunciato il furto: il ladro ha pregato entrambi di non farlo, perché era appena uscito di cella e stava iniziando un periodo di messa alla prova.