Cervinia fa marcia indietro. “Niente Le Breuil, si torna al vecchio nome”

Accantonato il nome durato solo un paio di mesi. La sindaca: “Avviato iter per la modifica”

Aosta, 30 novembre 2023 – Cervinia fa dietrofront dopo le polemiche e torna a chiamarsi Cervinia, anzi Le Breuil-Cervinia. L'amministrazione comunale di Valtournenche e la Regione Valle d'Aosta hanno avviato l'iter per modificare nuovamente la denominazione della celebre località turistica. Viene così accantonato il nome ‘Le Breuil’, durato solo un paio di mesi. Ad annunciarlo è stata la sindaca Elisa Cicco, al termine di una riunione in Regione: “Ho incontrato il presidente Renzo Testolin per cercare una soluzione al problema della denominazione. Al termine del confronto abbiamo deciso di avviare l'iter per la modifica del toponimo. Invieremo in tal senso una richiesta come Comune all'amministrazione regionale”.

Aggiunge Testolin: "La Regione si rende disponibile fin da subito a lavorare per ogni valutazione utile ad accogliere la richiesta”.

Si mette così fine a una querelle che ha avuto una vasta eco mediatica, sfociando nella diatriba politica. Senza contare i malumori a Cervinia, in particolare tra gli operatori turistici. Il ministro del turismo, Daniela Santanché, aveva precisato: "Cervinia cambia nome e io non ne capisco il motivo. La nota località sciistica è riconosciuta in Italia e nel mondo come tale e un così drastico cambiamento non può che nuocere al settore turistico alberghiero e all'immagine di tutta la Valle d'Aosta”.

Su change.org erano già lanciate diverse petizioni. "Mantenere il nome Breuil-Cervinia invariato" è stata promossa ieri contro un cambiamento che, si sottolinea, "potrebbe causare danni economici, turistici e all'immagine di un brand noto in tutto il mondo" e ha già raggiunto oltre 1.300 firme. Altre due raccolte firme sono spuntate oggi, "Non cancellate Cervinia!" e "Salviamo il nome di Cervinia".

La vicenda risale al 2011, quando fu avviata la procedura per arrivare alla determinazione ufficiale dei toponimi del piccolo paese valdostano. A sollecitare l'iter, praticamente, era stata l'Agenzia delle Entrate per fare chiarezza sull'anagrafe fiscale dei contribuenti. È stato un percorso lungo, spesso interrotto, condotto da una commissione comunale. Alla fine, nell'aprile scorso, l'allora giunta comunale guidata da Jean-Antoine Maquignaz (di cui faceva parte anche l'attuale primo cittadino Elisa Cicco) decise di dare il via libera alla modifica del nome con una delibera: da Cervinia a Le Breuil. Cervinia era un nome attribuito durante il fascismo, un nome che lassù non è mai stato amato come quello tradizionale (anche questo aspetto è stato sollevato nelle discussioni tra gli amministratori locali), un nome però che è conosciuto in tutto il mondo. Nell'aprile 2023 la giunta di Valtournenche ha approvato la delibera nella sua autonomia, la Regione ha ratificato il provvedimento a settembre. Ora il dietro-front che riporta la pace ai piedi del Cervino.

Approfondisci:

Cervinia cambia nome, si chiamerà Le Breuil, ecco perché. Ma è polemica: “Così danno di immagine”

Cervinia cambia nome, si chiamerà Le Breuil, ecco perché. Ma è polemica: “Così danno di immagine”
ITALY ALPINE SKIING
ITALY ALPINE SKIING