Giovedì 20 Giugno 2024

Caserta, terrore in Comune: dipendente tenta di aggredire dirigente con un coltello

La polizia ha fermato l’aggressore. Trovato in possesso di coltello e forbici. Paura e choc tra i dipendenti

Tentata  aggressione a Caserta, una foto generica con una volante della Polizia

Tentata aggressione a Caserta, una foto generica con una volante della Polizia

Caserta, 17 maggio 2024 – Momenti di terrore al Comune di Caserta, dove un dipendente ha cercato di accoltellare il funzionario comunale Franco Biondi, che tra i suoi compiti ha quello di dirigente del personale. L’aggressore si è scagliato contro il suo ufficio, al terzo piano dell’edificio, armato di coltello. 

Biondi è riuscito a chiudere in tempo l’ingresso della stanza, lasciando fuori il suo aggressore. Quest’ultimo, infuriato, si è scagliato contro la porta colpendola con calci e coltellate, prima di fuggire. Nel frattempo, i dipendenti terrorizzati si sono barricati nei loro uffici. La polizia ha intercettato l’uomo in piazza Mercato, a poche centinaia di metri dal Comune. Addosso gli sono stati ritrovati un coltello e un paio di forbici. È stato subito portato in Questura.