Cameriera italiana scomparsa a Malaga. Indaga la polizia, la sorella vola in Spagna

L’ultimo suo messaggio via Whatsapp alla mamma risale a sabato 25 novembre, poco prima che...

Cameriera italiana scomparsa a Malaga. Indaga la polizia, la sorella vola in Spagna

Cameriera italiana scomparsa a Malaga. Indaga la polizia, la sorella vola in Spagna

L’ultimo suo messaggio via Whatsapp alla mamma risale a sabato 25 novembre, poco prima che si recasse al lavoro in un ristorante di Malaga, in Spagna. Ma, dalle 12.20 di quel giorno, non si è mai più ricollegata all’app di messaggistica e il suo telefono risulta irraggiungibile. I familiari di Roberta Cortesi, 36 anni, di Osio Sotto, centro della media pianura bergamasca, ora temono il peggio: la donna è sparita nel nulla a 2mila chilometri da casa. Laureata in Lettere, perfetta conoscitrice di inglese e spagnolo, era in Andalusia da due anni, ma spesso tornava a casa dalla mamma Eliana Pedruzzi e dalla sorella Alessandra. I familiari si sono presentati dai carabinieri a sporgere denuncia di scomparsa. Mentra la polizia spagnola ha aperto una inchiesta, la sorella Alessandra è partita ieri verso Malaga, spiega il legale della famiglia.