Martedì 28 Maggio 2024

Facebook, per un bug 'esposte' foto di potenziali 6,8 milioni di utenti

Il social network ha annunciato che, a causa di un bug, è stata data la possibilità a sviluppatori di app esterni di accedere senza permesso alle foto private di milioni di utenti

Facebook (Ansa)

Facebook (Ansa)

Washington, 14 dicembre 2018 - Facebook si è scusata per un bug che potrebbe aver esposto ad applicazioni esterne per un periodo di 12 giorni le foto di 6,8 milioni di utenti non pubblicate sul proprio account. Il social network ha spiegato che l'incidente potrebbe aver coinvolto gli utenti nel periodo tra il 13 e il 25 settembre utilizzando il login e garantendo il permesso ad applicazioni terze. "Ci dispiace che sia successo", ha detto il direttore della progettazione dell'azienda Tomer Bar. "Quando qualcuno dà il permesso a un'app per accedere alle sue foto su Facebook, di solito consentiamo alla app di accedere solo alle foto che le persone condividono sulla loro timeline", ha spiegato, mentre "in questo caso, il bug potenzialmente ha dato agli sviluppatori accesso a foto condivise su Marketplace e Facebook Stories e a immagini che la gente ha caricato ma che ha deciso di non postare".