Roma, 23 luglio 2021 - Salgono ancora i contagi Covid nel bollettino di oggi, diffuso dal Ministero della Salute. E crescono i ricoveri, anche se gli effetti sulle ospedalizzazioni nelle ultime settimane continuano a restare limitati, per effetto delle vaccinazioni. Protagonista di questa nuova ondata è la variante Delta, la cui circolazione è in costante aumento ed è ormai prevalente. Dai dati del monitoraggio settimanale dell'Iss-Ministero, schizza infatti l'Rt nazionale che supera la soglia di 1 e si assesta a 1.26. Si registra anche un forte aumento dell'incidenza, che passa a 41 casi per 100 mila abitanti (contro i 19 della settimana scorsa). E sono 19 le Regioni e Province autonome classificate a rischio moderato e 2, Basilicata e Valle D'Aosta, a rischio basso. 

Coronavirus oggi: i dati Covid del 24 luglio. Bollettino Italia e contagi regioni

Nuove zone gialle, chi rischia: i criteri per le restrizioni

Nel frattempo, dopo la conferenza stampa di ieri, effetto Draghi sui vaccini in tutta Italia. Dopo l'annuncio del premier sull'obbligo di Green pass (qui l'App per i controlli e le sanzioni) e le parole sulla necessità di vaccinarsi e contro i richiami a non farlo, nelle Regioni si registra un boom di prenotazioni per i vaccini. Sono 38mila le nuove richieste nel Lazio da ieri sera; adesioni raddoppiate in Piemonte, ma sono da record anche in Veneto, Lombardia e Campania. E anche Matteo Salvini si è vaccinato stamane a Milano. Il leader leghista, come spiegato nei giorni scorsi, aveva una prenotazione precedente per il vaccino fissata per il 28 giugno che aveva dovuto rinviare.

Sommario:

Covid, la mappa dei contagi del 23 luglio 2021

Il bollettino del 23 luglio

Continua a salire la curva epidemica in Italia. Secondo i dati, diffusi dal ministero della Salute, sono 5.143 i nuovi casi (ieri erano stati 5.057) e 17 i morti (contro i 15 di 24 ore fa). Nell'ultima giornata sono stati effettuati 237.635 tamponi e tasso di positività si attesta al 2,2%. Ancora limitata la pressione sugli ospedali: sono 155 i pazienti ricoverati in terapia intensiva per Covid in Italia, 3 in meno rispetto a ieri nel saldo tra entrate e uscite. Gli ingressi giornalieri, invece, sono 10 (ieri 12). I ricoverati con sintomi nei reparti ordinari sono 1.307, in aumento di 70 rispetto a ieri. La regione con il maggior numero di casi è ancora il Lazio (854), seguita da Lombardia (691) e Veneto (669). I casi, dall'inizio dell'epidemia, diventano così 4.307.535, i morti 127.937 e dimessi e i guariti sono invece 4.120.846, con un incremento di 1.239 rispetto a ieri. Gli attualmente positivi sono 58.752, in aumento di 3.886 unità nelle ultime 24 ore.

Le regioni / Lazio

Oggi nel Lazio, su oltre 10mila tamponi e oltre 20mila antigenici per un totale di oltre 30mila test, si registrano 854 nuovi casi positivi, 1 decesso, i ricoverati sono 183 (+33), le terapie intensive sono 30 (+1), i guariti sono 107. Il rapporto tra positivi e tamponi è al 8,2% ma conteggiando anche gli antigenici la percentuale scende al 2,8%. Sono i dati delle ultime 24 ore diffusi dall'assessore regionale alla Sanità, Alessio D'Amato. Nella città di Roma i nuovi casi sono 544 e 1 decesso. Nelle province si registrano 126 nuovi casi e 0 decessi.

Lombardia

Nelle ultime 24 in Lombardia si sono registrati 691 positivi al Covid-19 e un morto. Dall'inizio dell'epidemia i decessi salgono a 33.815; mentre era dal 27 maggio scorso che non si registrava un numero così alto di casi (allora furono 739). I tamponi processati sono 36.163, con un indice di positività dell'1,9%. I pazienti Covid in terapia intensiva calano a 27 (-1), mentre i ricoverati salgono a 142 (+7). Nel Milanese sono emerse 203 positività, di cui 98 a Milano città. Nelle altre province lombarde, invece, si registrano: a Bergamo: 23 casi; Brescia: 48; Como: 21; Cremona: 30; Lecco: 5; Lodi: 20; Mantova: 53; Monza e Brianza: 46; Pavia: 22; Sondrio: 2; Varese: 169. 

Veneto

Resta sempre alto il conteggio quotidiano dei nuovi contagi in Veneto. Sono 669 i nuovi positivi registrati nelle ultime ore, con una incidenza dell'1,79% sui tamponi eseguiti. Nessun decesso in più rispetto a ieri. Crescono i soggetti attualmente positivi e in isolamento, 8.958 (+316). Migliora invece il report clinico: i ricoverati complessivamente sono 260 (-5), dei quali i ricoverati totali 260 (-5), dei quali 242 (-5) in area medica, e 18, invariato, in terapia intensiva. 

Green pass, in Veneto impennata di prenotazioni

Sicilia

In Sicilia 484 nuovi contagiati Covid e due decessi che fanno salire i casi totali a 237.902 e quello delle vittime a 6.023. Gli attuali positivi sono 6.903, +300; i guariti 224.976, +182. Il maggior numeri dei nuovi casi si registrano in provincia di Caltanissetta, 101, e in quella di Agrigento, 98. Sono 172 i ricoverati con sintomi, 21 in terapia intensiva. I tamponi effettuati 15.413.

Emilia-Romagna

In Emilia-Romagna sono 474 i nuovi positivi su un totale di 21.511 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da ieri è del 2,2%. Nessun decesso nelle ultime 24 ore. I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 9 (-3 rispetto a ieri), 144 quelli negli altri reparti Covid (+5). Sono i principali dati sull'emergenza sanitaria diffusi dalla Regione. L'età media dei nuovi positivi di oggi è 30 anni. La situazione dei contagi nelle province vede Rimini al primo posto con 78 nuovi casi, seguita da Bologna (76) e Piacenza (56); poi Modena (50), Reggio Emilia (47), Parma (46), Ravenna (31), Ferrara (25). Quindi Cesena (29) e Forlì (24) e il Circondario Imolese (24). Per quanto riguarda le persone complessivamente guarite, sono 78 in più rispetto a ieri e raggiungono quota 373.211. I casi attivi, cioè i malati effettivi, a oggi sono 3.906 (+396 rispetto a ieri). Di questi, le persone in isolamento a casa sono complessivamente 3.753 (+394), il 97% del totale dei casi attivi. Dall'inizio dell'epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna sono stati 390.389 i casi di positività e 13.272 i decessi.

Toscana

In Toscana sono 470 i contagi (465 confermati con tampone molecolare e 5 da test rapido antigenico). I nuovi casi hanno un'età media di 32 anni. Non si registrano nuovi decessi nelle ultime 24 ore. In aumento invece i ricoveri: sono 98, 8 in più rispetto a ieri, di cui 12 in terapia intensiva, 1 in meno. Riguardo alle singole province Firenze registra 189 nuovi casi, con un ulteriore aumento rispetto al precedente report che era di 163, Prato 37, Pistoia 25, Massa Carrara 15, Lucca 57, Pisa 42, anche questa provincia in aumento rispetto a ieri come Livorno che conta oggi 46 in più, Arezzo 13, Siena 29. a su a volta in crescita, Grosseto 17 in più.

Campania 

In Campania sono stati rilevati nell'ultimo giorno 261 positivi del giorno a fronte di 7.275 tamponi molecolari processati. Lo comunica l'unità di crisi della Regione. Sono cinque le persone decedute nelle ultime 48 ore, due quelle morte in precedenza ma registrate ieri. Torna a salire il numero di ricoverati, oggi 200. Sono 189 i posti letto di degenza occupati, cinque più di ieri, su 3.160 disponibili. Undici, invece, le terapie intensive occupate, una meno di ieri, su 656 complessivamente disponibili.

Sardegna

Sono 261 i nuovi casi di Covid registrati oggi in Sardegna. I ricoverati con sintomi sono 51, dei quali 6 in terapia intensiva, 2 in più rispetto a ieri, secondo il bollettino quotidiano pubblicato sul sito del ministero della Salute. In isolamento domiciliare restano 2.682 persone. Quelle attualmente positive nell'isola sono 2.739. Il bilancio delle vittime resta fermo a 1.496, mentre i casi totali accertati dall'inizio della pandemia sono 59.497. Nel complesso sono stati processati 1.467.957 tamponi, di cui 6.890 nelle ultime 24 ore.

Piemonte

Oggi l'Unità di Crisi della Regione Piemonte ha comunicato 140 nuovi casi di persone risultate positive al Covid-19 (di cui 19 dopo test antigenico), pari allo 0,7% di 18.879 tamponi eseguiti, di cui 15.597 antigenici. Dei nuovi casi, gli asintomatici sono 55 (39,3%). Il totale dei casi positivi diventa quindi 368.366. I ricoverati in terapia intensiva sono 3 (come ieri), negli altri reparti sono 47 (-5 rispetto a ieri). Le persone in isolamento domiciliare sono 1364. I tamponi diagnostici finora processati sono 5.784.925 (+18.879 rispetto a ieri), di cui 1.858.675 risultati negativi.

Puglia

In Puglia sono stati registrati 10.887 test per l'infezione da Coronavirus e sono stati trovati 131 casi positivi: 39 in provincia di Bari, 20 in provincia di Brindisi, 17 nella provincia BAT, 17 in provincia di Foggia, 23 in provincia di Lecce, 11 in provincia di Taranto, 3 casi di residenti fuori regione, 1 caso di provincia di residenza non nota. Non sono stati registrati decessi.

Umbria

Impennata in Umbria di nuovi casi Covid nell'ultimo giorno. Sono stati infatti 129, contro i 61 di giovedì. In crescita anche i ricoverati in ospedale, ora 14, due in più, uno dei quali in terapia intensiva (dato stabile). Non vengono comunque segnalate vittime del virus mentre sono stati segnalati 18 guariti. Gli attualmente positivi sono ora 943, 111 in più del giorno precedente. Sono stati analizzati 1.840 tamponi e 3.033 test antigenici, con un tasso di positività del 2,6 per cento sul totale (era 1,4 il giorno precedente).

Marche

Nelle ultime 24 ore sono stati individuati nelle Marche 106 nuovi casi di Covid-19, il 7,4% rispetto ai 1.432 tamponi processati all'interno del percorso per le nuove diagnosi. Rispetto al giorno precedente, il rapporto positivi-test effettuati è diminuito (era stato dell'8,4%, con 99 casi su 1.176 tamponi), mentre è cresciuto ancora il tasso di incidenza su 100 mila abitanti, passato in un giorno da 27,71 a 31,30. Lo si apprende dal primo bollettino quotidiano del Servizio sanitario regionale. Il totale dei positivi individuati dall'inizio della crisi è salito a 104.669. 

Le altre regioni

L'Alto Adige registra 27 nuovi contagi da Coronavirus. Sono 18, invece, in Basilicata, 17 in Molise e 16 in Valle d'Aosta. Anche in Friuli Venezia Giulia si segnalano 56 nuovi positivi. In Calabria 107 nuovi casi nelle ultime 24 ore, in Abruzzo 62 positivi e 1 decesso, in Trentino 54 casi. Altri 117 contagi in Liguria.

Le altre notizie

Scuola, l'ultimatum di Figliuolo ai professori no vax. "Avete tempo fino al 20 agosto"

Covid, Inghilterra piegata dalla 'pingdemic'

Incubo fungo nero in India: oltre 45mila contagi