Roma, 3 agosto 2021 - Salgono i contagi Covid nel bollettino di oggi, sull'epidemia da Coronavirus in Italia, diffuso dal ministero della Salute. E aumenta anche la pressione sugli ospedali, con nuovi ingressi nelle terapie intensive e nei ricoveri. E' iniziato, nel frattempo, il conto alla rovescia sul green pass, il certificato verde che da venerdì sarà obbligatorio per accedere a molte attività, fra cui ristoranti al chiuso, piscine e palestre (qui il focus sugli alberghi). Ma il 6 agosto sarà solo la prima tappa della road map che ha intenzione di tracciare il governo fino a settembre per rendere più stringente l'uso del certificato verde. 

Il bollettino Covid del 4 agosto

Sul web, dal medico o in farmacia: come avere il green pass

Sardegna sull’orlo della zona gialla: ecco che cosa cambia per i turisti

La risalita della curva epidemica nelle ultime settimane, infatti, è all'attenzione degli esperti e si riunirà probabilmente giovedì il prossimo Cdm proprio per il contrasto al Covid. Intanto i dati Agenas fotografano la situazione del Paese. Fra le Regioni, la Sardegna è la più a rischio zona gialla (qui tutte le regole): l'isola, che ha visto crescere progressivamente l'occupazione dei posti letto da parte di pazienti Covid nei reparti di terapia intensiva, è arrivata a toccare la soglia critica del 10% (era all'1% a metà luglio) e, qualora sforasse questa percentuale, passerebbe in fascia gialla secondo i nuovi parametri per il cambio colore delle Regioni, contenuti nell'ultimo decreto Covid che entrerà in vigore appunto venerdì. Per quanto riguarda, invece, il tasso di ricoveri in area non critica, l'Isola segna al momento un 5% di occupazione, ben lontano dal 15% fissato come soglia massima. Dopo la Sardegna, le regioni in cui l'occupazione delle terapie intensive è più alta sono la Liguria al 6%, il Lazio e la Sicilia al 5%, e la Toscana al 4%.Tutte le altre sono uguali o inferiori alla media nazionale del 3%.

Zona gialla e bianca: quante persone possiamo portare in macchina

Il bollettino del 3 agosto

In aumento il numero di nuovo casi di Coronavirus in Italia: sono 4.845, contro i 3.190 di ieri. Notevole il numero di tamponi e test effettuati: sono stati 209.719, ben 126.496 in più rispetto a ieri. Il che ha influito sull'indice di positività, abbassandolo al 2,3% contro il 3,8% di ieri. Il numero dei decessi oggi è pari a 27, per un totale di 128.115 vittime dall'inizio dell'epidemia in Italia. Quanto ai ricoveri, in crescita: sono 2.196 contro i 2.070 di ieri; in salita anche il numero di terapie intensive, 258 contro 249 di ieri, gli ingressi del giorno sono stati 26 (+1). Il numero di persone attualmente positive in Italia sono 94.216 (ieri 93.017), mentre quelle in isolamento domiciliare sono 91.762 (ieri 90.698). I dimessi guariti sono finora 4.141.043. Sono dati contenuti nel report quotidiano del ministero della Salute.

La regione che oggi registra il maggior numero di nuovi casi è la Sicilia con 809 (ieri 262), seguita da Veneto con +663 (ieri 460), Lombardia con +586 (ieri 326), Lazio con +421, ma compresi i 129 di ieri non registrati a causa dell'attacco hacker al portale della Regione.Quindi ci sono l'Emilia Romagna con +365 (ieri 560), Campania con +361 (ieri 194), Toscana con +326 (ieri 452).

I dati dalle Regioni / Sicilia

Balzo in avanti dei contagi in Sicilia con 809 nuovi casi nelle ultime 24 ore (ieri erano stati 262). Sei i decessi, per un totale di 6.056 da inizio pandemia. I tamponi processati sono 14.296 (ieri 7.718). Le persone ricoverate sono in totale 338 (ieri erano 320), di cui 32 in terapia intensiva (-2 rispetto a ieri). Le persone in isolamento domiciliare sono complessivamente 11.387 (+392 rispetto a ieri), 11.757 gli attualmente positivi.

Veneto

Sono 663 i positivi a Coronavirus in Veneto nelle ultime 24 ore. Lo comunica il bollettino covid della Regione, che aggiunge che sono 12.747 gli attuali positivi in isolamento. Crescono i ricoveri (+17 in area non critica ) e i decessi (+3 da ieri).

Lombardia

Sono 586 i nuovi positivi al Covid-19 in Lombardia, l'1,6% dei 36.010 tamponi processati nelle ultime 24 ore. I decessi sono 3, con il totale da inizio pandemia che sale a 33.830. Sono stabili i pazienti ricoverati in terapia intensiva, 32 come ieri, mentre salgono a 237 i letti occupati negli altri reparti (+27 da ieri). Su base provinciale Milano conta 190 casi, di cui 74 nella città capoluogo. Seguono: Brescia e Varese: 72; Bergamo: 57; Monza e Brianza: 48; Mantova: 32; Como: 31; Pavia: 23; Lodi: 10; Cremona e Lecco: 9; Sondrio: 2.

Lazio

Nel Lazio "oggi si registrano 421 nuovi casi positivi, compresi i recuperi (+129), 3 i decessi (+1) i ricoverati sono 357 (+36), le terapie intensive sono 50 (+2). I casi a Roma città sono a quota 205". Così l'assessore regionale alla Sanità, Alessio D'Amato, aggiungendo: "Osserviamo una frenata del trend dei casi positivi (-122 su base settimanale) che ci aspettiamo sia confermata anche nei prossimi giorni". "Bassa la pressione sulla rete ospedaliera - spiega l'assessore -. Il Lazio rimane zona bianca".

Emilia Romagna

Dall'inizio dell'epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 395.850 casi di positività, 365 in più rispetto a ieri, su un totale di 22.428 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da ieri è dell'1,6%. L'età media dei nuovi positivi di oggi è 31,5 anni. La situazione dei contagi nelle province vede Bologna con 69 nuovi casi e Piacenza con 52; seguono Reggio Emilia (48), Ferrara (46), Rimini (43) e Modena (31); quindi Ravenna, Forlì e Cesena (22 casi a testa); infine Parma (8) e il Circondario Imolese (2 nuovi casi). Per quanto riguarda le persone complessivamente guarite, sono 173 in più rispetto a ieri e raggiungono quota 374.321. I casi attivi, cioè i malati effettivi, a oggi sono 8.244 (+192 rispetto a ieri). Di questi, le persone in isolamento a casa sono complessivamente 7.975 (+182), il 96,7% del totale dei casi attivi. Non si registrano nuovi decessi e il totale dall'inizio dell'epidemia resta quindi 13.285. I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 22 (+2 rispetto a ieri), 247 quelli negli altri reparti Covid (+8). 

Campania

L'Unità di crisi della regione Campania informa che i nuovi positivi al Coronaivrus del giorno sono 361. I tamponi molecolari del giorno sono 6.978 e quelli antigenici 8.272. I decessi sono due nelle ultime 48 ore; 2 deceduti in precedenza ma registrati ieri.

Toscana

In Toscana sono 253.453 i casi di positività al Coronavirus, 326 in più rispetto a ieri (317 confermati con tampone molecolare e 9 da test rapido antigenico). Gli attualmente positivi sono 8.013, +2% rispetto a ieri. I ricoverati sono 193 (14 in più rispetto a ieri), di cui 23 in terapia intensiva (3 in piu'). Oggi non si registrano nuovi decessi. L'età media dei 326 nuovi positivi odierni è di 32 anni circa.

Puglia

Oggi in Puglia, a fronte di 11.623 test per l'infezione da Covid-19, sono stati registrati 213 casi positivi: 31 in provincia di Bari, 27 in provincia di Brindisi, 31 nella provincia BAT, 25 in provincia di Foggia, 61 in provincia di Lecce, 36 in provincia di Taranto, 3 casi di residenti fuori regione. un caso di provincia di residenza non nota è stato riclassificato e attribuito. E' stato registrato un decesso, in provincia di Brindisi. Dall'inizio dell'emergenza sono stati effettuati 2.923.726 test, 247.212 sono i pazienti guariti e 2.585 sono i casi attualmente positivi.

Sardegna

In Sardegna si registrano oggi 210 nuovi casi di positività al Coronavirus e il decesso di una donna di 90 anni del Sud dell'Isola. I test eseguiti sono stati 2.780. I pazienti in ospedale sono 80 (+3), restano stabili quelli ricoveri in terapia intensiva, 19. In isolamento ci sono 5.301 persone (+106 rispetto a ieri).

Piemonte

Il Piemonte ha comunicato 194 nuovi casi di persone risultate positive al Covid-19 (di cui 42 dopo test antigenico), pari all'1,3% di 14.450 tamponi eseguiti, di cui 5.109 antigenici. Il totale dei casi positivi diventa quindi 370.333. I ricoverati in terapia intensiva sono 7 (+ 1 rispetto aieri), 80 negli altri reparti (-1 rispetto a ieri). Le persone in isolamento domiciliare sono 2.517. I tamponi diagnostici finora processati sono 5.959.519 (+14.450 rispetto a ieri), di cui 1.899.698 risultati negativi. Si registra 1 decesso di persona positiva al test del Covid-19 e il totale dei decessi diventa quindi 11.700.

Marche

Sono 125 i casi di contagio da Coronavirus rilevati nell'ultima giornata nelle Marche che fanno salire l'incidenza su 100mila abitanti da 55,74 a 59,61. I ricoveri nella regione salgono a 38 (+3) e non si registrano nuovi decessi (totale resta 3.039). Il numero più alto di positività si è verificato in provincia di Ancona (44); a seguire le province di Macerata (28), Ascoli Piceno (18), Fermo (17), Pesaro Urbino (14) e otto casi da fuori regione. Le persone con sintomi sono 23; tra i casi 39 derivano da contatto domestico, 34 da contatti stretti, cinque in ambiente di vita e socialità. In totale eseguiti 3.198 tamponi: 1.720 nel percorso diagnostico di screening, 733 test antigenici (31 positivi), 1.478 nel percorso guariti. Sul fronte ospedali si rileva un aumento di degenti nei reparti non intensivi (30; +2), e semintensivi (3; +2) e invece una diminuzione in terapia intensiva (5; -1). Tre persone dimesse in un giorno. Gli ospiti di strutture territoriali restano quattro e altrettante persone sono assistite presso Pronto Soccorso (+1). Il totale degli isolati in casa sale a 2.119 (+59) e quello dei positivi (ricoveri più isolamenti) a 2.157 (+62) mentre i guariti/dimessi ora sono 100.682 (+63). Le quarantene per contatto con contagiati sono 3.488.

Liguria

Sono 81 i nuovi casi di positività al Coronavirus registrati nell'ultimo report diffuso da Regione Liguria: nelle ultime 24 ore effettuati 3.439 tamponi molecolari, 3.388 antigenici rapidi. Sono 45 i pazienti ricoverati, 1 in più di ieri. Di questi, 12 sono in terapia intensiva. Il bollettino riporta un nuovo decesso: sono 4.366 le vittime da inizio emergenza. Dei 1.852.204 vaccini consegnati, ne sono stati somministrati 1.749.032, ovvero il 94%.

Abruzzo

Sono 54 (di età compresa tra 8 mesi e 84 anni) i nuovi casi positivi al Covid registrati oggi in Abruzzo, che portano il totale dall'inizio dell'emergenza a 76.346. Il bilancio dei pazienti deceduti non registra nuovi casi e resta fermo a 2515. Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 72.360 dimessi/guariti (+69 rispetto a ieri). Gli attualmente positivi in Abruzzo sono 1.471* (-15 rispetto a ieri). Nelle ultime 24 ore sono stati eseguiti 2.157 tamponi molecolari (1264950 in totale dall'inizio dell'emergenza) e 2.661 test antigenici (587.609). Il tasso di positività, calcolato sulla somma tra tamponi molecolari e test antigenici del giorno, è pari a 1.12 per cento. 

Le altre Regioni

Sono 38 i nuovi positivi registrati nelle ultime 24 ore nella provincia autonoma di Bolzano. In Friuli Venezia Giulia, invece, su 4.198 tamponi molecolari sono stati rilevati 79 nuovi contagi, con una percentuale di positività dell'1,88%. Una persona morta e 67 nuovi positivi in Basilicata, sui 788 tamponi esaminati nelle ultime 24 ore. E in Calabria le persone risultate positive al Coronavirus sono 71.271 (+123) rispetto a ieri. Altri 75 contagi anche in Umbria, 28 in Valle D'Aosta e 24 a Trento. Sono 3 i nuovi positivi in Molise.