Coronavirus, le tabelle del 26 maggio regione per regione
Coronavirus, le tabelle del 26 maggio regione per regione

Roma, 26 maggio 2020 - Il bollettino della Protezione civile di oggi continua a confermare il trend in calo per la pandemia di Coronavirus in Italia. I numeri fanno registrare il minimo (0,68%) nel rapporto positivi/tamponi, così come scendono ancora i decessi, 78, mai così pochi dal 2 marzo. In calo anche i ricoveri. Intanto, però, alcuni studi delineano scenari preoccupanti sui danni permanenti ai polmoni lasciati dal virus nei pazienti guariti, con analogie con la Sars del 2003.

Italia, il bollettino del 27 maggio

I dati di oggi della Protezione civile

Il bollettino quotidiano della Protezione civile fa segnare il minimo nel rapporto positivi/tamponi: 0,68%. Circa uno ogni 145. I 397 nuovi casi di oggi fanno salire a 230.555 il totale degli italiani colpiti da Covid dall'inizio dell'epidemia. Ieri erano stati 300, ma con molti meno tamponi: oggi 57.674 contro i 35.241 di lunedì. Continuano a calare i decessi, 78 oggi (mai così pochi dal 2 marzo) contro i 92 di ieri, per un totale che sale a 32.955. Aumentano in modo considerevole i guariti, 2.677 contro i 1.502 di ieri, arrivando a quota 144.658. Per effetto di questi dati, i malati ancora attivi scendono di 2.358 unità (ieri 1.294), 52.942 in totale: si sono dimezzati rispetto al picco di malati, raggiunto il 19 aprile scorso con 108.257 pazienti. E prosegue il calo dei ricoveri: quelli in regime ordinario scendono di 159 unità a 7.917, per la prima volta sotto quota 8.000 dal 13 marzo, mentre le terapie intensive sono 521, 20 in meno di ieri. Infine, 44.504 pazienti sono in isolamento domiciliare.

 

Lombardia

Oggi in Lombardia sono stati registrati 159 positivi al Coronavirus e 22 morti. Il totale sale così a 87.417 casi dall'inizio dell'epidemia, con 15.896 decessi. Questi i dati forniti dalla Regione Lombardia. Gli attualmente positivi scendono di 738 unità a 24.477 e i guariti/dimessi sono 875 (47.044). I tamponi effettuati sono stati 9.176 (685.058 in totale), con un rapporto dell'1,7% rispetto ai positivi registrati. Ieri c'erano stati 148 positivi e 34 decessi.

Emilia Romagna

Calano ancora, in Emilia Romagna, i numeri dell'epidemia del Coronavirus. Nelle ultime 24 ore, stando ai dati forniti dalla Regione e aggiornati alle 12, ci sono stati 24 nuovi contagi (a fronte di 3.673 tamponi) e ci sono stati otto morti. Le nuove guarigioni sono 229, mentre continuano a calare i casi attivi, e cioè il numero di malati effettivi che a oggi sono scesi a 4.146. In continuo calo anche i ricoverati: quelli in terapia intensiva sono 80 (-2) quelli negli altri reparti Covid 493 (-21). Gli otto nuovi decessi, uno dei numeri più bassi registrati dall'inizio del contagio sono cinque in provincia di Bologna, uno a Modena, Ferrara e Forlì.

Covid, i dati delle Regioni

L'articolo prosegue dopo le tabelle

Provincia per provincia

Le altre notizie di oggi

Solo il 25% degli italiani ha aderito finora ai test sierologici, costringendo la Croce Rossa italiana a un appello: "Rispondete al telefono, non siamo stalker. Questo esame è un contributo prezioso alla ricerca". A proposito di ricerca, da Bergamo si apre una nuova strada per la cura partendo dalle autopsie: "Così si è disinnescato il morbo". E Andrea Bocelli rivela: "Ho avuto il Covid, ora dono il plasma". Intanto il viceministro alla Salute, Pierpaolo Sileri, finisce sotto scorta: avviata un'indagine per "minacce gravi".