Giovedì 13 Giugno 2024
RITA BARTOLOMEI
Cronaca

Autovelox, arrivano le nuove regole. L’avvocato: “Sulle multe ecco cosa consiglio ai sindaci”

Fabio Capraro del Centro tutela legale: “Mi stanno chiamando multati da tutta Italia. Se lo strumento non è a norma, può scattare anche un profilo penale”. Quanto costa fare ricorso

Roma, 27 maggio 2024 - Autovelox: domani 28 maggio è atteso il decreto Salvini che introduce nuove regole, disciplinando collocazione e uso degli strumenti elettronici al centro delle polemiche per le multe illegittime. Ma da quanto trapela, il nodo omologazione-approvazione non potrà essere risolto da questo testo che è attuativo, la legge risale al 2010, lo stesso ministro dei Trasporti ha sottolineato l’attesa lunga 14 anni.

Approfondisci:

Pordenone: “Io, comandante di polizia locale, ho spento gli autovelox: vi spiego perché”. Il decreto Salvini in Pdf

Pordenone: “Io, comandante di polizia locale, ho spento gli autovelox: vi spiego perché”. Il decreto Salvini in Pdf
Approfondisci:

Autovelox ok solo se ben segnalati, addio sotto i 50 chilometri all’ora

Autovelox ok solo se ben segnalati, addio sotto i 50 chilometri all’ora
Autovelox, le sentenze chiave
Autovelox, le sentenze chiave

Autovelox, domani il decreto nella Gazzetta Ufficiale

Lo stesso Salvini nei giorni scorsi aveva anticipato che il testo sarà pubblicato domani 28 maggio nella Gazzetta Ufficiale. La novità più rilevante, come aveva anticipato nei giorni a Qn.net Giandomenico Protospataro, già dirigente della Polizia stradale, è che d’ora in poi spetterà ai prefetti l’intera programmazione delle installazioni, sia mobili che fisse.

Multe illegittime: cosa faranno i sindaci?

Ma in attesa che sia risolto il nodo omologazione-approvazione – la recente sentenza della Cassazione ha ricordato che sono due passaggi diversi, il primo anche tecnico – che cosa faranno i sindaci? Il primo cittadino di Pordenone in attesa che si faccia chiarezza ha spento gli occhi elettronici. “E questo è il consiglio che mi sentirei di dare – fa sapere l’avvocato Fabio Capraro, che con il Centro tutela legale sta vincendo molti ricorsi in tutta Italia. 

Le parole di Luigi Vingiani (giudici di pace)

Diversa invece la posizione di Luigi Vingiani, avvocato e segretario generale della Confederazione giudici di pace. “Aspettiamo di vedere il testo – è il suo invito –. Un giudice deve verificare caso per caso. Basandosi su una giurisprudenza ormai consolidata che stabilisce per questi strumenti anche l’obbligo di taratura e omologazione”.

Capraro confida: “Mi stanno arrivando telefonate da tutta Italia. C’è chi vuole fare ricorso per verbali di questi giorni e chi chiede la restituzione di quanto ha già pagato. Se è possibile? Sì, se l’autovelox non è a norma si può ravvisare anche un profilo penale”.

Il nodo della sicurezza stradale

Il ministro Salvini ha ribadito l’importanza degli autovelox per fare sicurezza – non cassa –, e per questo ha indicato una serie di collocazioni preferenziali nei luoghi più a rischio delle città. 

Quanto costa fare ricorso

Ma storicamente i ricorsi rappresentano sempre una minoranza rispetto alle multe elevate. Anche perché la spesa non è banale, se ci si affida a un legale. Stimabile sui 500 euro, complessivamente.