Sabato 18 Maggio 2024

Auto contro il muro: strage di ragazzini

Migration

MASSAFRA (Taranto)

Nel territorio di Massafra sulla via per Martina Franca, tre giovanissimi, tra cui una tredicenne, sono morti e un quarto ragazzo è rimasto ferito gravemente: erano a bordo di una Opel Corsa che si è schiantata contro un muretto di cemento. L’impatto è stato violentissimo. Non si interrompono le stragi sulle strade, dopo il weekend scorso che ha contato ben 25 morti.

A quanto si è appreso, in due, la minore e il fratello, sono morti sul colpo. Un terzo è deceduto poco l’arrivo dei soccorritori. Il quarto giovane, che ha riportato un trauma cranico commotivo e fratture multiple agli arti superiori e inferiori, è stato trasportato con un’ambulanza del 118 all’ospedale Santissima Annunziata.

Probabilmente l’asfalto bagnato per la pioggia ha contribuito a causare l’incidente stradale che è avvenuto nel territorio di Massafra, a pochi metri del centro abitato. L’Opel Corsa si è schiantata contro un muretto di cemento nei pressi di un ex ristorante. Le vittime sono una 13enne, suo fratello 18enne e il conducente del mezzo, di 19 anni. La viabilità nel tratto interessato è stata a lungo interrotta per consentire le operazioni di soccorso e di messa in sicurezza. I carabinieri hanno compiuto i rilievi per accertare l’esatta dinamica dell’accaduto.

Una delle quattro persone coinvolte nell’incidente è figlio di un consigliere comunale di

Massafra. Il sindaco di

Massafra, Fabrizio Quarto, ha già annunciato il lutto cittadino.