I rapper romani Gallagher e Traffik (Instagram)
I rapper romani Gallagher e Traffik (Instagram)

Roma, 23 marzo 2019 - Arrestati i rapper romani Traffik e Gallagher, al secolo Gianmarco Fagà e Gabriele Magi, di 23 e 25 anni. Noti nello scenario 'Trap' e 'Hip hop', i due sono finiti ai domiciliari con l'accusa di rapina aggravata dall'uso delle armi ai danni di quattro persone, di cui uno minorenne. 

I fatti risalgono alla sera del 23 febbraio. Alla richiesta di tre fan di avere un autografo all'uscita della stazione Termini, i due cantanti avrebbero risposto tirando fuori un tirapugni in ferro aggredendoli e tentando di strappare loro i cellulari. Con non poche difficoltà i tre ragazzi sono riusciti a fuggire velocemente a piedi, venendo però rincorsi. Durante l'inseguimento - secondo le indagini - i due aggressori si sarebbero fermati anche a picchiare un cittadino del Bangladesh, di 50 anni, che era in strada ad aspettare l'autobus, riempiendolo di calci e pugni e tentando di sottrarre anche a lui il cellulare. L'intervento di alcuni passanti ha evitato il furto, ma lo straniero è finito investito da un'auto in transito nel tentativo di scappare alla loro furia. Soccorso e trasportato all'ospedale i medici gli hanno riscontrato la frattura della gamba, una volta medicato, e' stato dimesso con 30 giorni di prognosi.

Le indagini condotte dai carabinieri della Stazione Roma Macao hanno permesso di ricostruire la dinamica degli eventi. Fondamentale il riconoscimento fotografico da parte delle vittime e del cittadino bengalese, rintracciato dai militari. 

Gallagher è stato rintracciato dai militari della Compagnia Roma Centro mentre si trovava all'interno di una barberia del quartiere Parioli; Traffik è stato rintracciato a Novara dai Carabinieri della locale Stazione.