Venerdì 21 Giugno 2024

Palermo: trovato morto Angelo Onorato, marito dell’eurodeputata Francesca Donato. L’amico avvocato: “Aveva debiti”

Il corpo senza vita scoperto dalla moglie e la figlia. Disposta l’autopsia. L’europarlamentare: “L’hanno ucciso”. Il racconto del legale agli inquirenti

Palermo, 25 maggio 2024 – Sarà l’autopsia a chiarire le cause della morte di Angelo Onorato, marito dell’eurodeputata della Democrazia Cristiana Francesca Donato, trovato senza vita oggi pomeriggio a Palermo. Sarebbe stata proprio Donato, con la figlia, a scoprire il cadavere dell’uomo, nell’auto accostata al marciapiede della strada parallela all'autostrada Palermo-Mazara del Vallo. Indagini a tutto tondo coordinate dal procuratore Maurizio De Lucia e dall'aggiunto Ennio Petrigni, che non escludono nessuna pista, dall’omicidio al suicidio. Un amico avvocato della vittima avrebbe rivelato che aveva problemi economici. 

Una fascetta al collo

Architetto 54enne, titolare di un negozio di arredamenti, è stato trovato nella sua auto, una Range Rover nera, con una fascetta di plastica stretta al collo, probabilmente è morto strangolato. La vittima aveva una chiazza di sangue all'altezza del petto sul lato destro del torace cosa che ha indotto i primi soccorritori a pensare a un colpo di arma da fuoco, dicono gli investigatori, sottolineando che invece potrebbe essere colato dalla bocca. Le indagini sono condotte dalla squadra mobile. Vengono prese in esame tutte le ipotesi.

Francesca Donato e Angelo Onorato
Francesca Donato e Angelo Onorato

L’avvocato amico: “Aveva debiti”

Il suo corpo senza vita è stato trovato in auto verso le 14.30 nei pressi di viale Regione Siciliana, nella zona di via Ugo La Malfa. Secondo alcune indiscrezioni l'imprenditore avrebbe avuto un appuntamento con qualcuno proprio nella via dove è stato trovato senza vita. 

In queste ore gli investigatori hanno ascoltando un avvocato, amico della vittima.  Onorato gli avrebbe raccontato di avere problemi economici dovuti, debiti dovuti a crediti che non riusciva a incassare. Secondo indiscrezioni l'uomo avrebbe consegnato agli investigatori una lettera, ma non ci sono conferme. Gli inquirenti stanno verificando il tutto. 

Approfondisci:

Un parente di Onorato: “Mi ha detto: vado a risolvere una questione”. Il giallo della lettera all’amico avvocato

Un parente di Onorato: “Mi ha detto: vado a risolvere una questione”. Il giallo della lettera all’amico avvocato

Donato e la figlia hanno scoperto il corpo

"Erano le 15.15, c'erano due donne che urlavano accanto allo sportello aperto dell'auto e mi sono avvicinato: sul petto aveva del sangue e una fascetta sul collo", è il racconto dell'uomo che ha trovato il corpo senza vita di Onorato. Stando alla ricostruzione erano Francesca Donato e la figlia Carolina: sarebbero state loro infatti a trovare l’auto con a bordo il corpo dell’imprenditore, dopo averla rintracciata con il Gps, insospettite perché l’architetto non era tornato a pranzo. Le due donne sono state convocate negli uffici della squadra mobile per essere sentite dagli investigatori. 

La polizia davanti alla vettura dove si trova ancora il corpo di Angelo Onorato, marito dell'europarlamentare Francesca Donato
La polizia davanti alla vettura dove si trova ancora il corpo di Angelo Onorato, marito dell'europarlamentare Francesca Donato

“Hanno ucciso mio marito”

"Hanno ucciso mio marito Angelo", ha detto la Donato parlando con alcuni amici che l'hanno chiamata per capire se la vittima fosse realmente il congiunto. Saputa la tragedia l'assessore regionale alla Famiglia della Sicilia, Nuccia Albano, e l'assessore comunale Giuliano Forzinetti, entrambi Dc, si sono recati sul luogo in cui è stato trovato morto Onorato.

Ieri sera a una festa con amici: "Persona straordinaria"

La scomparsa di Angelo ha lasciato sotto choc gli amici. In tanti hanno lasciato messaggi di dolore sul suo sito Facebook. Gabriella scrive: "Resto senza parole. Fino ad ieri sera ci eravamo incontrati al festa del circolo". E con gli amici al circolo del tennis in viale del Fante Onorato era rimasto fino a tarda sera. Massimo: "Eri una persona straordinaria, sempre gentile e disponibile con tutti". Frank aggiunge: "Una morte assurda. Spero che questi maledetti la paghino cara". Il dolore di Anna: "Non è giusto. Ti hanno strappato all'amore della tua famiglia".

Tentò anche lui la strada della politica alle regionali

Onorato 5 anni fa aiutò la moglie nella campagna elettorale, quando fu eletta a Bruxelles come indipendente nella Lega. Poi due anni fa lui stesso tentò l'avventura politica candidandosi alle regionali in Sicilia con la Dc di Totò Cuffaro, ottenendo 846 voti e risultando undicesimo tra i sedici in lista. Dopo la mancata nomina all'Assemblea siciliana, Onorato era tornato alle sue attività di imprenditore. Di recente aveva rinnovato il suo negozio 'Casa' in viale Strasburgo. Lascia moglie e due figli, Salvatore di 25 anni e Carolina, 21 anni.

Totò Cuffaro: “Sconforto e sgomento”

Lo stesso Totò Cuffaro, segretario nazionale della Democrazia Cristiana, è turbato per la perdita: "La Democrazia Cristiana si raccoglie attorno all'On. Francesca Donato, a Salvatore e Carolina, con amicizia, con affetto, in preghiera nel viverne il dramma. C'è solo tanto dolore, sconforto e sgomento. Rimane scolpito nei nostri cuori la sua generosa voglia di vivere. Incancellabile nei nostri occhi il dono del suo sorriso".