Lunedì 22 Aprile 2024

Anagni, dodicenne pestato da bulli. La denuncia del sindaco: “Poteva essere una tragedia come quella di Willy”

La giovanissima vittima ha riportato fratture e un trauma cranico. Il primo cittadino annuncia provvedimenti: “Hanno finito di terrorizzare i nostri ragazzi”

Willy Monteiro Duarte ucciso durante un violento pestaggio a Colleferro (Ansa)

Willy Monteiro Duarte ucciso durante un violento pestaggio a Colleferro (Ansa)

Frosinone, 10 marzo 2024 – A 12 anni vittima di un pestaggio violento da parte di un gruppo di bulli. È successo ieri sera ad Agnani (Frosinone), e a denunciare la "brutale aggressione" è il sindaco Daniele Natalia. Il ragazzino ha riportato la frattura del setto nasale, un dente rotto e un trauma cranico: è stato trasportato all'ospedale Bambino Gesù di Roma per sottoporlo a un intervento chirurgico.

"Come sindaco, ma soprattutto come padre, condanno fermamente episodi come questo e comportamenti che non devono trovare spazio nella nostra Città", scrive il primo cittadino su Facebook. E per questo annuncia che verrà presentata denuncia ai carabinieri e che lunedì verranno interessati i Servizi Sociali "poiché ritengo che la colpa di atteggiamenti simili, pare non isolati, non sia da attribuire esclusivamente agli interessati: credo che le famiglie dovranno rispondere di quanto accaduto e assumersi le proprie responsabilità genitoriali, affinché non si verifichino mai più situazioni del genere".

"È pura fortuna se ieri sera non si è ripetuta la tragedia di Willy (Monteiro Duarte, ucciso a Colleferro dai fratelli Bianchi e da altri due giovani, ndr) e non permetteremo che accada di nuovo – scrive ancora Daniele Natalia, esprimendo solidarietà alla famiglia della giovanissima vittima –. Questo gruppo di bulli, e mi limito a definirli in questo modo perché gli epiteti sarebbero ben peggiori, per giunta pare già conosciuti alle forze dell'ordine, hanno finito di terrorizzare i nostri ragazzi".