Acquafondata (Frosinone): 57enne trovato morto nel rifugio Le Mainarde, è giallo

Il cadavere è stato scoperto nel locale con una ferita alla testa. Le indagini dovranno chiarire se gli è stata fatale una caduta o se si aprono altre piste

Giallo nel Frusinate, cadavere di un uomo in un rifugio di Acquafondata: indagano i carabinieri

Giallo nel Frusinate, cadavere di un uomo in un rifugio di Acquafondata: indagano i carabinieri

Acquafondata (Frosinone), 27 gennaio 2024 - Giallo in Ciociaria ad Acquafondata (Frosinone). Trovato morto un 57enne al rifugio Le Mainarde, siamo in alta montagna.

A dare l’allarme, secondo la prima ricostruzione di chi indaga, sarebbero stati due amici che avevano un appuntamento con la vittima. Il Rifugio è chiuso per lavori di ristrutturazione. Il 57enne, secondo gli accertamenti svolti finora, svolgeva la funzione di custode.

La scoperta del cadavere

L’uomo dai primi riscontri del medico legale presentava una ferita alla testa e ha perso sangue. Dai riscontri di chi indaga, fino ad ora non sono emersi elementi che facciano propendere per una morte violenta. 

Il decesso risalirebbe alla notte scorsa.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri, l’Ares 118 e successivamente il medico legale allertato dalla procura della Repubblica di Cassino che ha disposto una prima ricognizione cadaverica e poi il trasferimento della salma presso l’obitorio del Santa scolastica di Cassino.