Roma, 13 aprile 2017 - Nel weekend di Pasqua la Formula 1 approda sulle coste del Golfo Persico per il Gp del Bahrain, terzo appuntamento del mondiale 2017. Riflettori puntati sulla Ferrari di Sebastian Vettel che, archiviato il secondo posto nel Gran Premio di Cina dietro a Lewis Hamilton, tenta il riscatto immediato sul circuito di Sakhir. Dal clima fresco di Shanghai, al caldo infernale della penisola arabica: cambiano le condizioni meteo, non varia il duello in vetta. Il testa a testa tra la Rossa e la Mercedes sermba non lasciar spazio ad altre scuderia: sarebbe un vero colpo di scena se domenica 16 aprile il vincitore di non dovesse uscire dal quartetto Vettel-Raikkonen-Hamilton-Bottas. Intanto il programma del weekend, con gli orari per seguire il Gp in diretta tv. La buona notizia è che prove, qualifiche e gara saranno visibili anche in chiaro sulla Rai, oltre che su Sky (streaming su Rai.tv e Sky Go). Entriamo nel dettaglio. 

Venerdì 14 aprile
Prove libere 1: 13.00-14:30 - diretta su Rai Sport 1 e 2 (canali 57 e 58) e Sky SportF1 HD (canale 207)
Prove libere 2: 17.00-18:30 - diretta su Rai Sport 1 e 2 (canali 57 e 58) e Sky SportF1 HD (canale 207)

Sabato 15 aprile
Prove libere 3: 14:00-15:30 - diretta su Rai Sport 1 e 2 (canali 57 e 58) e Sky SportF1 HD (canale 207)
Qualifiche: 17:00-18:00 - diretta su Rai 2 e Sky SportF1 HD (canale 207)

Domenica 16 aprile
Gara: ore 17:00 - diretta su Rai 1 e Sky SportF1 HD (canale 207).

WAGSF1_21527559_193824

IL PUNTO: FATTORE METEO - Cinquasette giri per 5,4 km: la sfida Ferrari-Mercedes si rinnova sul Bahrain International Circuit di Sakhir dove il tempo atmosferico potrebbe essere un fattore chiave, anche se le temperature annunciate dalle previsioni meteo non sembrano proibitive. Per le qualifiche di sabato sono previsti 34 gradi, ben 9 meno per la gara. La colonnina di mercurio s'impennerà invece durante le prove delle 14, quando si sfioreranno i 40 gradi. La Ferrari potrebbe essere favorita dal caldo? "In Australia ha mostrato un passo fantastico, qui (dove le temperature salgono ndr), ce l'aspettiamo ancora più vicina", analizza Hamilton alla vigilia del Gp. Certo il clima del Bahrain galvanizza anche il britannico: "Sono contento di tornare qui, dove ci sono condizioni meteo fantastiche"). Ma a motivare il pilota Mercedes, abitutato a gareggiare contro un proprio compagno, è soprattutto il duello con la Ross,  che quest'anno sta dimostrando di avere tutti i numeri per contendere alle Frecce d'Argento il titolo iridato. Il tracciato contribuirà allo spettacolo: con i lunghi rettilinei e le frenate regalerà occasioni per battagliare. Ci si aspetta comunque una reazione dalla Red Bull, terza della classe, che già a Shanghai ha fatto vedere segnali di ripresa. In salita il percorso della Williams in questo Mondiale, mentre McLaren e Sauber tentano di risollevarsi da un crisi nera. 

WARD_22029647_230551