Domenica 21 Luglio 2024

Pecoraro Scanio: in parlamento UE innovatori Ecodigital

Roma, 28 giu. (askanews) - Alfonso Pecoraro Scanio presidente della fondazione Univerde e promotore della rete Ecodigital con Loredana De Petris e tanti ecologisti e giovani attivisti lanciano la sfida ai nuovi parlamentari europei. "Serve un gruppo di innovatori Ecodigital che nelle istituzioni europee aggiornino e rilancino la sfida di un green deal sostenibile e equo che conquisti i cittadini europei e contrasti la propaganda negazionista e ecoscettica che si nutre di fakenews e paure ma anche della inadeguatezza della politica europea tradizionale." Lo dichiara Alfonso Pecoraro Scanio che da leader della federazione dei Verdi promosse e ospitò a Roma la fondazione del partito verde europeo che insieme ai liberali sono stati i gruppi più in difficoltà nelle ultime elezioni europee . All'appello di Pecoraro Scanio e De Petris si sono associati il prorettore della Sapienza Livio de Santoli, il divulgatore del Cnr Valerio Rossi Albertini , l'ex sottosegretario all'economia Paolo Cento , il direttore dell'ufficio europeo di Jeremy Riflkin Angelo Consoli , il direttore di Teleambiente Stefano Zago e molti giovani Ecodigital a partire dal segretario della rete Anselmo Pellizzi. "tanti neoeletti italiani al parlamento europeo sono attivi nella sfida Ecodigital, occorre che collaborino con attivisti, esperti e istituzioni. Già i neoeletti M5S Pedullà, Palmisano, Tamburrano, Furore e della Valle hanno partecipato alle iniziative Ecodigital. Auspichiamo che insieme a parlamentari di vari Paesi e diverse aree culturali e a tanti attivisti rilancino la sfida della transizione Ecodigital per arginare l'emergenza climatica in atto."