Venerdì 19 Luglio 2024

Energia, Foti: sì a rinnovabili in Ue ma senza inseguire miraggi

Roma, 3 lug. (askanews) - "Mi pare evidente che il percorso della precedente commissione non ha avuto il plauso dei cittadini europei, ma la cosa non deve stupire perché quando si inseguono dei miti anziché entrare nella realtà dei numeri e dei fatti si va anche fuoristrada". Così Tommaso Foti, presidente del gruppo di Fratelli d'Italia alla Camera, a margine dell'evento organizzato da Proxigas su "Nuove prospettive per la politica energetica europea". "Noi pensiamo che il tema delle fonti energetiche sia molto serio - ha detto - indubbiamente si deve andare nella strada delle rinnovabili, ma avendo anche il coraggio e l'intelligenza di capire che non saranno queste le uniche fonti a poter essere presenti sul mercato. Se si va invece a inseguire questo miraggio si rischia di andare a sbattere. Quindi, una pluralità di fonti con la possibilità che tramite la ricerca si possa arrivare alle più basse emissioni possibili, ma anche coniugando quelle che molti non vogliono coniugare, cioè lo sviluppo dell'Europa, e non la desertificazione delle nostre industrie, con l'ambiente".