Tesla-SpaceX preoccupati per le droghe di Musk

Dirigenti e membri del consiglio di amministrazione di aziende di Elon Musk temono che l'uso di droghe illegali possa avere conseguenze sulla salute e sui miliardi di asset che supervisiona. Secondo il WSJ, Musk ha fatto uso di LSD, cocaina, ecstasy e funghi psichedelici.

'Le droghe di Musk preoccupano i vertici di Tesla-SpaceX'
'Le droghe di Musk preoccupano i vertici di Tesla-SpaceX'
Negli ultimi anni, alcuni dirigenti e membri del Consiglio di Amministrazione delle aziende di Elon Musk, nonché altre persone vicine al più ricco uomo del mondo, si preoccupano che il suo uso di droghe possa avere conseguenze non solo sulla sua salute, ma anche sui miliardi di asset che supervisiona attraverso le sei società di sua proprietà. Lo riporta il Wall Street Journal, citando alcuni episodi. Musk avrebbe fatto uso di LSD, cocaina, ecstasy e funghi psichedelici, spesso durante feste private in tutto il mondo, dove i partecipanti firmano accordi di non divulgazione o rinunciano ai loro cellulari per entrare. Musk ha già fumato marijuana in pubblico ed ha dichiarato di avere una prescrizione per la chetamina dall'effetto psichedelico. Secondo il WSJ, avrebbe anche assunto droghe illegali insieme a Steve Jurvetson, attuale membro del Consiglio di Amministrazione di SpaceX. Persone vicine a Musk, che ora ha 52 anni, hanno affermato che il suo uso di droghe è ancora in corso, in particolare quello di chetamina. L'uso illegale di droghe, scrive il quotidiano finanziario, rappresenterebbe probabilmente una violazione delle politiche federali che potrebbe mettere a repentaglio i miliardi di dollari di SpaceX in contratti governativi.