Domenica 14 Luglio 2024

Incendio in fabbrica di batterie in Corea Sud, almeno 20 morti

Le fiamme dopo alcune esplosioni

Incendio in fabbrica di batterie in Corea Sud, almeno 20 morti

Incendio in fabbrica di batterie in Corea Sud, almeno 20 morti

Un enorme incendio è scoppiato in una fabbrica sudcoreana di batterie al litio. Finora sono venti i corpi ritrovati dai vigili del fuoco, ha riferito l'agenzia di stampa Yonhap, mentre continuano le ricerche. Più di 100 persone stavano lavorando nella fabbrica nella città di Hwaseong, appena a sud della capitale Seul, quando gli operai hanno sentito una serie di esplosioni provenire dal secondo piano, dove le batterie agli ioni di litio vengono ispezionate e confezionate, ha dichiarato ai media un vigili del fuoco. 78 persone sono state tratte in salvo, ma molte altre risultano ancora disperse. La Yonhap ha riferito che "circa 20 corpi (sono) stati trovati" dopo che i soccorritori sono finalmente riusciti a entrare. Si stima che nella fabbrica fossero stoccate circa 35.000 celle di batterie al secondo piano e altre in altre aree. Le batterie al litio bruciano rapidamente e sono difficili da controllare con i metodi di estinzione convenzionali.