Giovedì 18 Aprile 2024

Incassi Usa, subito in vetta Kung Fu Panda 4

Dune 2 supera il tetto dei 150 milioni di dollari

Incassi Usa, subito in vetta Kung Fu Panda 4

Incassi Usa, subito in vetta Kung Fu Panda 4

Debutto in vetta al botteghino Usa per Kung Fu Panda 4, il maestro di kung fu più improbabile del mondo: il nuovo capitolo dell'amato franchise della DreamWorks Animation, diretto da Mike Mitchell e atteso nelle sale italiane dal 21 marzo, rastrella ben 58,3 milioni di dollari nel weekend pre Oscar secondo le stime di Exhibitor Relations. Dune 2, l'epico sequel di Denis Villeneuve della Warner Bros., ha raccolto altri 46 milioni di dollari, raggiungendo i 157 milioni di dollari, primo film dell'anno a superare la soglia dei 150 milioni a livello nazionale, e altri 210 milioni di dollari a livello internazionale. Terza piazza per Imaginary, nuovo horror della Blumhouse Productions e della Lionsgate, con 10 milioni di dollari: DeWanda Wise interpreta Jessica, che riscopre l'orsacchiotto Chauncey della sua infanzia e si accorge che non è così carino e tenero come pensava una volta. Quarto posto, con 7,6 milioni di dollari nel fine settimana, per il nuovo dramma religioso degli Angel Studios, Cabrini, su una suora cattolica della New York del XIX secolo che si scontra con politici e funzionari della chiesa mentre cerca di prendersi cura degli immigrati poveri: Cristiana Dell'Anna interpreta madre Francesca Cabrini, canonizzata molto tempo dopo la sua morte. Perde tre posizioni ed è quinto Bob Marley: One Love, biopic del re del reggae, con 4,1 milioni di dollari (89,3 milioni di dollari complessivi in Nord America).