Martedì 16 Luglio 2024

Frasi omofobe, bufera su moglie giudice della Corte suprema Usa

'Il Pride è una vergogna', e usa la parola italiana

Frasi omofobe, bufera su moglie giudice della Corte suprema Usa

Frasi omofobe, bufera su moglie giudice della Corte suprema Usa

Nuova bufera sul giudice conservatore della Corte suprema americana Samuel Alito dopo che una delle bandiere simbolo dell'assalto del 6 gennaio, usata dagli irriducibili sostenitori di Donald Trump, era stata vista sventolare sul prato della sua casa al mare. In questo caso nel mirino c'è la moglie e un'altra bandiera, quella del Sacro cuore di Gesù. La signora Martha-Ann è infatti stata registrata a sua insaputa dall'attivista e giornalista Lauren Windsor mentre si lamenta del Pride month, il mese dell'orgoglio Lgbtq+ che si celebra adesso in tutti gli Stati Uniti. "Non ho sventolato la bandiera del Sacro cuore di Gesù per rispetto di mio marito", ma poi ha insistito sul fatto che lui non la "controlla". "Le nazi-femministe sostengono che lui debba controllarmi e andranno all'inferno per questo", ha attaccato ancora la Alito. Poi rivolgendosi al marito ha detto di aver "immaginato una bandiera nella sua testa" da opporre a quella arcobaleno. "Mi diverto così", ha continuato passando poi a descrivere il vessillo: "È bianca con fiamme gialle e arancioni e al centro c'è la parola 'vergogna'", ha raccontato la moglie del giudice della Corte suprema Usa usando proprio il termine italiano.