Giovedì 18 Aprile 2024

Direttore Normale, nessun boicottaggio, solo stop dual use

Sul rischio di ricerche civili ma potenzialmente anche militari

Direttore Normale, nessun boicottaggio, solo stop dual use

Direttore Normale, nessun boicottaggio, solo stop dual use

"Non boicottiamo, e non chiediamo a nessuno di boicottare". É la spiegazione che il direttore della Scuola Normale di Pisa, Luigi Ambrosio, ha dato della mozione approvata a maggioranza il 26 marzo sulle collaborazioni anche con Israele. Precisando di voler fare chiarezza dopo le polemiche, Ambrosio ha spiegato il senso del testo: "In questo momento storico riteniamo doveroso e urgente promuovere una riflessione non solo interna, ispirata dall'Articolo 11 della nostra Costituzione, in merito al rischio di cosiddetto "dual use" - civile ma potenzialmente anche militare- di alcune ricerche scientifiche e tecnologiche. È in quest'ottica che abbiamo chiesto al ministero degli Esteri di riconsiderare attentamente i bandi di cooperazione con tutti gli stati esteri". Si tratta di una tipologia di bandi che "coprono non solo l'area strettamente scientifica, ma anche quella industriale e tecnologica, a partire da quello emesso nei mesi scorsi nell'ambito degli accordi Italia-Israele, al fine di offrire garanzie in tal senso alla comunità degli studiosi, oggi e in futuro", ha aggiunto Ambrosio.